Connect with us

News

Weekend ex granata: tre anni dopo, sfida Terracciano-Strakosha in A! E Donnarumma fa 23…

Tre anni fa, l’8 giugno 2016, condividevano per l’ultima volta lo spogliatoio dopo un’annata tribolata e ricca di incertezze, sebbene conclusasi col lieto fine della salvezza. Ieri è arrivato il giorno del riscatto un po’ per entrambi. Perché affrontarsi in massima serie all’Artemio Franchi, uno con la maglia della Fiorentina e l’altro con quella della Lazio, dev’essere stata una piacevole soddisfazione. Pietro Terracciano e Thomas Strakosha, nel 2015/16 duellanti per un posto a difesa dei pali granata, più volte scivolati su varie bucce di banana calcistiche che non contribuirono certo ad esaltarne il rendimento col cavalluccio sul petto.

Ieri sera l’estremo difensore di San Felice a Cancello ha esordito con la casacca viola, sfornando un’ottima prestazione quasi in contemporanea con il flop della Salernitana col Crotone. Al cospetto della Lazio del suo ex presidente Lotito, Terracciano è stato autore di almeno tre interventi importanti. Di fronte, il più giovane Strakosha, meno in evidenza ma pur sempre forte di un ruolo da numero uno consolidato nel panorama biancoceleste ormai da anni. A Salerno sia l’albanese che l’ex catanese non furono in grado di regalare certezze, mentre adesso provano a consolidarsi “nell’Olimpo del calcio”, come l’Imperatore Claudio ha spesso detto a proposito del massimo campionato. Dove, a ben vedere, affermò in quella lontana estate del 2011, di voler riportare una Salernitana che – otto anni dopo – fa tremenda fatica a fare il definitivo salto di qualità.

Allargando la visione all’intero scorso weekend di Serie A, non molto spazio per gli ex granata. Solo panchina per Luiz Felipe (Lazio) e per Sprocati in Parma-Genoa 1-0, poco proficuo l’apporto di Sofian Kiyine al Chievo contro il Milan di Rino Gattuso, corsaro al Bentegodi 1-2: il marocchino è subentrato al 77′ a Diousse senza incidere. Ancora ko il Frosinone di Cristian Molinaro, in campo 90′ allo Stirpe contro il Torino (1-2); da segnalare il ritorno in panchina nei ciociari di Federico Dionisi dopo 7 mesi di stop per infortunio. In Inter-Spal panchine su ambo i fronti per Danilo D’Ambrosio e Alfred Gomis.

In Serie B 90′ per Falzerano ed Empereur, contrapposti in Perugia-Verona 1-2 (out per infortunio Vitale negli scaligeri). Il solito Donnarumma ha ancora una volta dato una mano tangibile al Brescia sul campo del Cosenza: prima siglando il rigore del momentaneo pareggio, poi servendo l’assist vincente per Bisoli che realizza il 2-3 al 95′. Ventitreesimo centro stagionale per Alfredino, incredibile la media di un gol a partita. Nei silani in campo 90′ Sciaudone e Legittimo, vano l’ingresso di Litteri a una dozzina di minuti dal termine. Foggia nel caos: espulso Busellato nel derby perso col Lecce (Palombi ko), ai satanelli non sono serviti i contributi di Agnelli e Mazzeo, titolari, e del subentrato Cicerelli. Nella Cremonese decisivo Soddimo… con la sua uscita: Emmers entra al suo posto e sigla il gol vittoria dei grigiorossi contro il Benevento di Coda e Improta (in campo 90′, panchina per Tuia e Gori). Nei lombardi in campo anche Piccolo, 57′ senza sussulti. Ammonito e sotto tono Matteo Ricci nello Spezia che ha perso in casa contro il Padova. Infine, Roberto Breda che continua a raccogliere importanti punti salvezza col suo Livorno: preziosi l’1-1 conquistato sul campo dell’Ascoli di Laverone (in campo 90′).

Dì la tua!

Pubblicando il commento, dichiario di aver letto accuratamente il regolamento e di accettarlo per intero, assumendomi la piena responsabilità di ciò che scrivo. Presto il mio consenso al trattamento dei dati personali, ai sensi del d.lgs. N. 196/2003. La mia identificazione, in caso di violazione delle regole e di eventuali responsabilità civili e penali, avverrà tramite indirizzo IP e non tramite nick o indirizzo email sottoscritto.

La tua opinione conta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *







Advertisement

Seguici su Facebook

Advertisement

Altre news in News