Connect with us

News

Arechi, il Comune stanzia 181mila euro: Salernitana ne verserà 22mila

Mentre all’Arechi è attesa la sala Var offline (clicca qui per leggere l’articolo) la Salernitana si appresta a versare circa 22mila euro nelle casse del Comune di Salerno. Una cifra necessaria per saldare la “posizione debitoria” del club per l’utilizzo dell’impianto di via Allende a che del campo Volpe nel periodo dall’1 settembre al 31 dicembre dello scorso anno solare. Lo si apprende da un documento – datato 16 aprile – della direzione comunale impianti sportivi inviato all’ufficio verde pubblico e per conoscenza al direttore del settore ragioneria. Circa 22mila euro così suddivisi: 12mila euro per l’utilizzo dello stadio dopo l’avviso di mora dello scorso 26 marzo. Altri 9600 euro sono relativi al canone del terzo quadrimestre del campo Volpe come da avviso di mora del 24 marzo. Ci sono poi 350 euro per consumi idrici dello stadio Arechi, iva compresa.

A proposito di convenzione: come riportato dall’edizione odierna de Il Mattino, l’accordo per l’uso degli impianti verrà rimodulato ma in caso di promozione in Serie A il canone di utilizzo dello stadio crescerebbe di un punto percentuale, passando dal 5,5% al 6,5%. Fino al prossimo 30 giugno si procede in proroga, col Comune di Salerno che per il 2021 ha stanziato 181mila euro per le spese di manutenzione ordinaria del manto erboso che – da convenzione – sono state affidate in proroga alla Salernitana.

Dì la tua!

Pubblicando il commento, dichiario di aver letto accuratamente il regolamento e di accettarlo per intero, assumendomi la piena responsabilità di ciò che scrivo. Presto il mio consenso al trattamento dei dati personali, ai sensi del d.lgs. N. 196/2003. La mia identificazione, in caso di violazione delle regole e di eventuali responsabilità civili e penali, avverrà tramite indirizzo IP e non tramite nick o indirizzo email sottoscritto.

La tua opinione conta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *




Advertisement

Seguici su Facebook

Advertisement

Altre news in News