Connect with us

News

Arechi, presto nuovi tornelli e capienza all’insù. Comune-Salernitana, tutto tace su rinnovo convenzione d’uso

Tra fine mese e l’inizio di settembre allo stadio Arechi inizieranno i lavori finalizzati ad aumentare la sua capienza (attualmente ferma a 25.511 unità) con l’installazione di nuove telecamere di videosorveglianza e due coppie di tornelli. Interventi necessari, per consentire alla commissione provinciale di vigilanza di riunirsi e, nell’effettuare il sopralluogo di rito, concedere il placet all’aumento di capienza alle 31.300 persone che fino a qualche anno fa erano già scritte sulla carta. Un numero comunque inferiore al totale dei sediolini installati in occasione del restyling (37.180 complessivamente).

Una coppia di tornelli sarà installata in tribuna, l’altra dovrebbe essere posizionata in curva nord per consentirne la riapertura nella parte superiore. L’esborso totale sarà di circa 450mila euro, come si legge sull’odierna edizione del quotidiano Il Mattino, che saranno sganciati direttamente dai conti del Comune di Salerno, proprietario della struttura. La Salernitana, che ne gestisce il manto erboso (con annessa manutenzione), deve però fare presto a programmare un incontro con l’amministrazione comunale: la convenzione d’uso dello stadio, infatti, scade il 30 giugno del 2020 (nello stesso documento c’è anche la concessione del campo Volpe) e occorre riallacciare i contatti con il primo cittadino e la sua giunta per lavorare a un rinnovo. Per ora, non sono stati fissati appuntamenti tra le parti, che restano così apparentemente distanti, dopo quanto verificatosi in occasione dell’organizzazione dei festeggiamenti del 19 giugno scorso.

Dì la tua!

Pubblicando il commento, dichiario di aver letto accuratamente il regolamento e di accettarlo per intero, assumendomi la piena responsabilità di ciò che scrivo. Presto il mio consenso al trattamento dei dati personali, ai sensi del d.lgs. N. 196/2003. La mia identificazione, in caso di violazione delle regole e di eventuali responsabilità civili e penali, avverrà tramite indirizzo IP e non tramite nick o indirizzo email sottoscritto.

La tua opinione conta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *




Advertisement
Advertisement

Altre news in News