Connect with us

News

Arechi torna fortino, nonostante il vuoto: rendimento casalingo migliore da quando è in piedi

Un dodicesimo uomo di cemento armato. La Salernitana ha ritrovato nell’Arechi l’alleato di un tempo, paradossalmente nell’anno solare in cui è stato quasi sempre deserto. I granata hanno disputato contro l’Entella l’ultima partita interna del 2020, conquistando i tre punti e restando in vetta alla classifica con il maggior numero di punti conquistati tra le mura amiche, ben 20 sui 24 disponibili in 8 match (compresi però i tre a tavolino per la mancata disputa della gara contro la Reggiana). Numeri importantissimi, che il cavalluccio non aveva mai fatto registrare prima, da quando è stato eretto l’impianto di via Allende.

Certo, la partita con la Reggiana “pesa”, ma non si può avere una controprova, in un modo o nell’altro. Nel 1997/98 alla 14ma giornata la Salernitana aveva totalizzato 19 punti in casa (ma le partite erano sette). Nel 2007/08 allo stesso punto del torneo erano 17 (anche in tal caso con 7 gare); stesso dato nel 2018/19 con Colantuono, prima della caduta libera, nel 2006/07, nel 2001/02 (in 8 gare) e nel 1991/92 (sette match, è una proiezione visto che c’erano i 2 punti a partita). Menzionando poi i più recenti campionati vinti, 16 punti casalinghi alla 14ma nel 2012/13 in Seconda Divisione (sempre con 7 gare) e “solo” 14 nel 2014/15 (sempre 7), torneo poi chiuso con il primo posto finale e gli 80 punti di Menichini.

Dì la tua!

Pubblicando il commento, dichiario di aver letto accuratamente il regolamento e di accettarlo per intero, assumendomi la piena responsabilità di ciò che scrivo. Presto il mio consenso al trattamento dei dati personali, ai sensi del d.lgs. N. 196/2003. La mia identificazione, in caso di violazione delle regole e di eventuali responsabilità civili e penali, avverrà tramite indirizzo IP e non tramite nick o indirizzo email sottoscritto.

La tua opinione conta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *




Advertisement

Seguici su Facebook

Advertisement

Altre news in News