Connect with us

News

Capuano al 90′: “Un punto che vale come una vittoria. Non meritiamo questa posizione di classifica”

Finisce Salernitana-Frosinone, ai microfoni di Dazn ha parlato l’autore dell’1-1 in zona cesarini il difensore ospite Capuano: “Questo punto serve per ripartire, per come si era messa vale come una vittoria. Ora dobbiamo continuare tutti insieme, stiamo soffrendo troppo e abbiamo episodi a sfavore, ma siamo un’ottima squadra e non meritiamo di stare in basso. Abbiamo lottato oggi e ci meritiamo questo pareggio. Ora c’è la sosta per lavorare sereni e ripartire carichi. E’ un gol di cuore, voluto, sapevo che quella palla arrivava lì. Il mister ci sprona sempre e noi vogliamo seguirlo perchè ha ottime idee. In parità numerica siamo stati poco incisivi, dopo il rosso ci siamo uniti e non volevamo andar via senza punti. E’ un regalo al mister, a noi e ai tifosi. Dobbiamo migliorare nel gestire la palla, davanti abbiamo qualità e il gol arriva prima o poi. Serve serenità, siamo scesi dalla A e vogliamo rimanere in alto, ma la B è difficile”.

Il calciatore del Frosinone continua poi in sala stampa: “Per come s’era messa la partita è quasi una vittoria per noi. Con un uomo in meno e sotto di un gol dopo mezz’ora si era messa davvero in salita. Ci siamo ricompattati, abbiamo voluto fortemente questo punto che ci fa arrivare meglio alla sosta. Possiamo giocarcela con tutti, non ci sono partite sulla carta a nostro sfavore, almeno se giochiamo come fatto vedere oggi, perciò bisogna continuare così”.

E in un momento buio, dove il Frosinone non riesce ad andare in rete con i suoi attaccanti, il centrale dei ciociari si improvvisa bomber: “Mi sembra strano, non mi è mai successo, finché dura sono contento. Oggi abbiamo avuto tante occasioni anche con gli attaccanti che sono coinvolti e possono giocare tanti palloni. Il gol è stato una liberazione, eravamo tutti stanchissimi, non ho capito più niente e sono andato a esultare con i tifosi. Dopo un brutto mese è un’iniezione di fiducia, ora staccheremo un po’ la spina con la sosta. Da un lato è brutto fermarsi dopo questo bel risultato positivo, dall’altro è meglio sfruttare il momento di serenità e fermarsi a ricaricare le batterie”.

Dì la tua!

Pubblicando il commento, dichiario di aver letto accuratamente il regolamento e di accettarlo per intero, assumendomi la piena responsabilità di ciò che scrivo. Presto il mio consenso al trattamento dei dati personali, ai sensi del d.lgs. N. 196/2003. La mia identificazione, in caso di violazione delle regole e di eventuali responsabilità civili e penali, avverrà tramite indirizzo IP e non tramite nick o indirizzo email sottoscritto.

La tua opinione conta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *







Advertisement

Seguici su Facebook

Advertisement

Altre news in News