Connect with us

News

CASCIA, DAY 2. Pomeriggio senza esclusione di colpi: arancio battono gialli in partitella

Fabrizio Castori ha concesso, dopo l’intenso lavoro atletico in mattinata, un pomeriggio più soft ai suoi ragazzi. La squadra si è allenata di nuovo sul campo numero due, a dir la verità abbastanza pesante dati i copiosi acquazzoni. Pallone protagonista, con un’ora di partitelle a campo ridotto (con due o tre tocchi per squadra), nove contro nove con un calciatore jolly. Pawel Jaroszynski si è allenato ancora a parte con il preparatore Celia, ma dovrebbe essere ufficializzato nelle prossime ore.

Dopo l’iniziale fase di attivazione atletica con la palla, gruppo diviso tra pettorine gialle ed arancioni. In giallo Belec, Aya, Bogdan, Vitale, Fella, Sy, Di Tacchio, Capezzi e Kristoffersen, in arancione Russo (o De Matteis), Gyombér, Veseli, Kalombo, Boultam, Schiavone, Cavion, D’Andrea e Djuric. L’uomo jolly era inizialmente Galeotafiore, sostituito prima da Boultam e poi da Vitale, i portieri si sono alternati tra una squadra e l’altra. Ritmi alti, senza esclusione di colpi, sotto l’arbitraggio del vice Bocchini che spesso ha dovuto placare gli animi per qualche protesta di troppo. “Cominciamo a stare zitti”, ha tuonato all’improvviso anche Fabrizio Castori da bordocampo. A metà seduta ha lasciato il campo Sanasi Sy. Per l’esterno, soccorso dallo staff medico con del ghiaccio, dovrebbe trattarsi di un semplice affaticamento da sovraccarico agli adduttori. La sfida è terminata 5-1 per gli arancioni con la doppietta di Djuric e i gol di Schiavone, Vitale e D’Andrea su rigore, rete gialla di Kristoffersen. Djuric e compagni hanno, alla fine, celebrato la vittoria con una foto di gruppo.

Dì la tua!

Pubblicando il commento, dichiario di aver letto accuratamente il regolamento e di accettarlo per intero, assumendomi la piena responsabilità di ciò che scrivo. Presto il mio consenso al trattamento dei dati personali, ai sensi del d.lgs. N. 196/2003. La mia identificazione, in caso di violazione delle regole e di eventuali responsabilità civili e penali, avverrà tramite indirizzo IP e non tramite nick o indirizzo email sottoscritto.

La tua opinione conta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *







Advertisement

Seguici su Facebook

Advertisement

Altre news in News