Connect with us

Serie B

Castori rompe il silenzio: “A Salerno sconfitta ingiusta, sono entrati in area una volta sola”

Dal silenzio allo sfogo, torna a parlare Fabrizio Castori alla vigilia della delicatissima sfida del suo Trapani con la Cremonese. Lunedì scorso il tecnico dei siciliani era andato via dall’Arechi nervosissimo, senza voler commentare la sconfitta (forse immeritata) rimediata dal suo Trapani contro la Salernitana. A distanza di una settimana Castori rompe il silenzio e commenta, mentre presenta la sfida con la Cremonese, anche la partita di Via Allende: “A Salerno abbiamo perso in maniera immeritata e ingiusta, e mi fermo qui, chi vuol capire capisca – ha detto Castori – Gli avversari sono entrati una volta sola in area, si è commesso un errore ma non siamo stati in balia della Salernitana. Anzi nel secondo tempo li abbiamo chiusi in area di rigore e se c’era una squadra che poteva pareggiare e vincere eravamo noi. La percentuale degli errori che commettiamo la paghiamo a caro prezzo. Lavoriamo molto su quelli che sono i nostri limiti e i nostri difetti, ma vi ricordo che è da tempo che ce la giochiamo alla pari con tutte. Certi risultati, come appunto quello di Salerno, non devono ingannarci”.

Contro la Cremonese va a caccia dell’esordio Moses Odjer, passato dalla Salernitana al Trapani nella finestra di gennaio: “Odjer ha la mia fiducia, in questo lasso di tempo in cui è arrivato, però, non ho avuto occasione di metterlo dentro: se uno che occupa quel ruolo fa bene, l’altro deve sapere aspettare, non è un campionato amatori dove giocano tutti perché si paga. Io applico il concetto di meritocrazia”.

Dì la tua!

Pubblicando il commento, dichiario di aver letto accuratamente il regolamento e di accettarlo per intero, assumendomi la piena responsabilità di ciò che scrivo. Presto il mio consenso al trattamento dei dati personali, ai sensi del d.lgs. N. 196/2003. La mia identificazione, in caso di violazione delle regole e di eventuali responsabilità civili e penali, avverrà tramite indirizzo IP e non tramite nick o indirizzo email sottoscritto.

La tua opinione conta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *





Advertisement

Seguici su Facebook

Advertisement

Altre news in Serie B