Connect with us

News

Cittadella bestia nera negli ultimi 4 match all’Arechi, ma precedenti totali sono in equilibrio

Sabato il Cittadella farà visita alla Salernitana per l’ottava volta nella storia e i precedenti all’Arechi tra le due formazioni non sono esaltanti per quella campana. Anzi, vige un perfetto equilibrio che si è concretizzato solo negli ultimi incontri, con i veneti bravi a portare sempre punti a casa. Nel dettaglio, tre vittorie per parte e un pareggio ma il cavalluccio non vince dal 2005.

Con ordine, la prima volta del Cittadella all’Arechi è datata 27 maggio 2001, terzultima del campionato di Serie B, con un rotondo 3-0 in favore dei padroni di casa (David Di Michele e doppietta di Drazen Bolic). Anche nel seguente torneo, la Salernitana riuscì a vincere nonostante il tentativo di rimonta ospite: 3-2 il finale il 20 gennaio 2002, con Fabio Vignaroli, Giacomo Tedesco e Nicola Campedelli in gol prima delle reti venete dell’ex Amore e di Baicu nel finale. Il 23 ottobre 2005 i granata del Veneto furono ancora sconfitti a Salerno (1-0, marcatore Roberto Magliocco). Da allora, è iniziata l’imbattibilità del Citta in via Allende.

Nel campionato cadetto 2008/09 una doppietta di Manuel Iori – attualmente ancora capitano veneto – stese la Salernitana 1-2 con in mezzo il gol del momentaneo pareggio di Manolo Pestrin. In quel match, i locali chiusero in dieci a causa dell’espulsione di Tore Pinna. Stesso risultato anche l’anno seguente: Dino Fava illuse i campani, poi Pettinari e Ardemagni ribaltarono il punteggio. Anche in quell’occasione, toni accesi: espulsi Kyriazis per la Salernitana e Dalla Bona per il Cittadella. Lo scialbo pari senza gol del 2016/17 rallentò di molto le velleità playoff del cavalluccio all’epoca guidato da Alberto Bollini, che il 4 aprile di due anni fa era lanciatissimo dopo 4 vittorie consecutive. L’anno scorso, l’ultimo precedente in ordine di tempo, col Cittadella che s’impose 1-3 grazie alla doppietta di Schenetti e al gol di Salvi, con quello di Raffaele Schiavi ad accorciare momentaneamente le distanze. Era il 21 aprile 2018, di seguito il tabellino di quella gara:

TABELLINO   –   SALERNITANA-CITTADELLA 1-3 (2017/18)

SALERNITANA (4-3-3): Radunovic; Casasola, Tuia, Monaco (22’ pt Schiavi), Vitale; Minala, Ricci, Kiyine; Sprocati, Palombi (12’ st Rossi), Rosina (28’ st Bocalon). A disp: Adamonis, Mantovani, Signorelli, Della Rocca, Akpa Akpro, Orlando, Di Roberto, Asmah, Russo. All: Colantuono.

CITTADELLA (4-3-1-2): Alfonso; Salvi, Scaglia, Varnier, Benedetti; Settembrini, Iori (18’ st Pasa), Bartolomei; Schenetti; Kouamé (37’ st Vido), Arrighini (29’ st Strizzolo). A disp: Paleari, Lora, Chiaretti, Pezzi, Adorni, Maniero. All: Venturato.

Arbitro: Guccini di Albano Laziale (Rossi/Vecchi, IV uomo Nicoletti)

NOTE. Marcatori: 18’ pt e 35’ st Schenetti, 39’ pt Salvi (C), 7’ st Schiavi (S). Ammoniti: Minala, Casasola, Vitale e Tuia (S), Settembrini, Iori e Arrighini (C). Angoli: 4–5. Recuperi: 4’ pt e 4’ st. Spettatori: 6717.

Dì la tua!

Pubblicando il commento, dichiario di aver letto accuratamente il regolamento e di accettarlo per intero, assumendomi la piena responsabilità di ciò che scrivo. Presto il mio consenso al trattamento dei dati personali, ai sensi del d.lgs. N. 196/2003. La mia identificazione, in caso di violazione delle regole e di eventuali responsabilità civili e penali, avverrà tramite indirizzo IP e non tramite nick o indirizzo email sottoscritto.

La tua opinione conta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *




Advertisement
Advertisement

Altre news in News