Connect with us

Serie B

UFFICIALE. Consiglio Federale ratifica forfait Palermo, il Venezia giocherà ancora in B

ORE 16.30 – Arriva anche il comunicato ufficiale della Figc: Riammesso il Venezia in Serie B, escluso il Palermo per inadempienze. Visto il parere della CO.VI.SO.C., il Consiglio Federale ha respinto il ricorso della società siciliana e votato all’unanimità per la riammissione del club veneziano. Inoltre sono stati decisi anche riammissioni e ripescaggi in Lega Pro, dando il via libera per il prossimo campionato di serie C a Virtusvecomp Verona, Fano, Paganese, Modena e Reggio Audace. Fuori Cerignola e Bisceglie”.

“Aver definito l’organico dei campionati già oggi, 12 luglio, per la prima volta nella storia così in anticipo, è un evidente vantaggio. Ci dà la forza di poter aspirare a un’estate abbastanza tranquilla”: queste le parole pronunciate dal presidente della FIGC Gabriele Gravina nella conferenza stampa che ha fatto seguito al Consiglio, sottolineando l’importanza delle nuove norme sulle iscrizioni e le ammissioni ai campionati. Eventuali ricorsi potranno estinguersi ampiamente prima dell’inizio dei campionati, evitando così l’impasse che si era venuto a creare lo scorso anno per la serie B. “Non abbiamo ricevuto alcuna comunicazione sul Chievo (clicca qui per leggere), come società è perfettamente in regola e ha rispettato tutti i parametri. Nel momento in cui dovessero pervenire alcune preclusioni in riferimento alla società Chievo, è chiaro che adotteremo tutti i provvedimenti utili per adempiere a un nostro dovere di rispetto delle regole”.

ORE 14 – Una fine annunciata, ma ratificata ufficialmente oggi dal Consiglio Federale. Il Palermo dice addio al professionismo, con il club che formalmente scomparirà – sommerso dai debiti – e sarà costretto a ripartire dai dilettanti con una nuova società. La Federcalcio ha riammesso in Serie B il Venezia al suo posto, tutto è stato comunicato con un’Ansa: “Il consiglio federale della Figc, a fronte delle valutazioni della Covisoc, ha decretato l’esclusione dal campionato di Serie B del Palermo per inadempienze. Al posto del club rosanero è stato ripescato il Venezia”. La società di patron Tacopina era la prima candidata come perdente dei playout – poco più di un mese fa – contro la Salernitana. Il Consiglio Federale ha anche definito gli organici del campionato di Serie C, è stata riammessa anche la Paganese.

“Ci saremmo salvati comunque”, ha detto ieri Claudio Lotito in riferimento alla doppia sfida playout poi vinta ai rigori, nell’ambito della conferenza stampa di presentazione di Gian Piero Ventura. Segno che già all’epoca era convinto che la società rosanero non ce l’avrebbe fatta a superare le sue grandi difficoltà finanziarie.

 

1 Commento

1 Commento

  1. Nato nei 70

    12/07/2019 at 16:12

    L’ultimo mese di campionato deve restare nelle nostre memorie.
    Sotto attacco di tutti, a livello nazionale, perché Foggia e Palermo erano nel diritto… Commenti assurdi. Senza dire che erano già graziati perché non si dovevano iscrivere. E hanno fatto la fine delle botte a muro. Sti quattro imbroglioni !!!
    Adesso Corriere dello Sport e le varie lobby pugliesi e siciliane tutti muti…

Pubblicando il commento, dichiario di aver letto accuratamente il regolamento e di accettarlo per intero, assumendomi la piena responsabilità di ciò che scrivo. Presto il mio consenso al trattamento dei dati personali, ai sensi del d.lgs. N. 196/2003. La mia identificazione, in caso di violazione delle regole e di eventuali responsabilità civili e penali, avverrà tramite indirizzo IP e non tramite nick o indirizzo email sottoscritto.

La tua opinione conta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *




Advertisement
Advertisement

Altre news in Serie B