Connect with us

News

Covid, i positivi in casa granata salgono a 11! A rischio match col Venezia

La morsa del Covid continua a farsi sentire in casa Salernitana. In queste ore sono emersi cinque nuovi casi di positività al virus. Una brutta notizia all’alba della settimana che dovrebbe portare la compagine granata al ritorno in campo per la sfida col Venezia, in programma giovedì alle 18:30. Il condizionale, a questo punto, diventa necessario. Già, perché in virtù dei nuovi contagi potrebbe intervenire l’Asl dato che i nuovi contagiati hanno avuto contatti col resto del gruppo squadra.

La nota

“L’U.S. Salernitana 1919 comunica che, a seguito di ulteriori tamponi effettuati in data odierna, altri 5 componenti del gruppo squadra, di cui 4 calciatori, sono risultati positivi al Covid-19. I componenti del gruppo squadra positivi al Covid-19 sono quindi al momento 11 (di cui 9 calciatori)”, precisa il club in una nota. Per la privacy, i nomi dei contagiati restano top secret.

Salernitana-Venezia a rischio per Covid

Situazione tutt’altro che semplice per Stefano Colantuono: il tecnico ieri ha ritrovato un gruppo di appena tredici elementi. Un gruppo falcidiato da infortuni e Covid. Il virus potrebbe far saltare anche la partita con i lagunari dopo aver già causato la non disputa della partita con l’Udinese, in programma lo scorso 21 dicembre. Intanto la Lega di Serie A ha rinviato a data da destinarsi le partite della 15^ giornata del campionato Primavera (in programma tra il 7 ed il 9 dicembre) e quella dei quarti di finale di Primavera Tim Vision Cup del 12 e 13 dicembre.

La situazione in Serie A

La Salernitana non è l’unica società a dover fare i conti con l’emergenza Covid: anche Bologna, Cagliari, Empoli, Fiorentina, Genoa, Inter, Juventus, Milan, Napoli, Roma, Sampdoria, Sassuolo, Spezia, Torino, Venezia e Verona hanno riscontrato casi positività all’interno dei rispettivi gruppi squadra.

Dì la tua!

Pubblicando il commento, dichiario di aver letto accuratamente il regolamento e di accettarlo per intero, assumendomi la piena responsabilità di ciò che scrivo. Presto il mio consenso al trattamento dei dati personali, ai sensi del d.lgs. N. 196/2003. La mia identificazione, in caso di violazione delle regole e di eventuali responsabilità civili e penali, avverrà tramite indirizzo IP e non tramite nick o indirizzo email sottoscritto.

La tua opinione conta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.







Advertisement

Seguici su Facebook

Advertisement

Altre news in News