Connect with us

News

Da giovane “Pek” a tuttocampista con Juric. Salernitana, ecco Leonardo Capezzi

E’ il primo colpo della Salernitana in questa due giorni di mercato in terra meneghina, e l’ufficialità è già arrivata. Parliamo di Leonardo Capezzi, il quale ritorna in Italia per sposare il progetto granata per sei mesi. L’ormai ex Albacete, infatti, è “sbarcato” a Salerno in prestito secco dalla Sampdoria, club detentore del cartellino.

Centosettantotto centimetri per poco più di settanta chilogrammi, ed una duttilità invidiabile vista e considerata la sua esperienza alle spalle. Gian Piero Ventura abbraccia un nuovo centrocampista che può fungere sia da playmaker che da mezzala.

Durante questa prima parte di stagione nove presenze tra campionato e Copa del Rey con la maglia dell’Albacete in Segunda Division, mentre durante la scorsa annata è sceso in campo tredici volte con la maglia dell’Empoli in massima serie.

Una carriera, quella del classe ’95 nativo di Figline Valdarno, che inizia nel florido settore giovanile della Fiorentina, con l’esordio in prima squadra nel novembre del 2013 in occasione della trasferta rumena di Europa League contro il Pandurii.
Ed è proprio tra le file della viola che conosce un altro playmaker come lui. Un certo David Pizarro, uno di quelli che sa dare del tu al pallone.
Il “Pek” durante quell’annata spende parole di elogio per il giovane “erede” che nel frattempo continua a collezionare presenze con le giovanili azzurre.

La stagione successiva si trasferisce al Varese in cadetteria dove si mette in mostra nonostante la retrocessione della squadra, collezionando trentasei presenze e due reti.
Numeri importanti che gli valgono la chiamata del Crotone dei “miracoli”. La squadra di Juric centra una clamorosa promozione in massima serie grazie anche alle prodezze del calciatore toscano trasformato in tuttocampista dal trainer croato. Prodezze che a fine estate gli consentono di firmare un contratto con la Sampdoria salvo poi rimanere in prestito con i pitagorici anche in massima serie.
In due stagioni in Calabria colleziona quasi sessanta presenze, tanto da meritarsi la convocazione in Under 21 e il ritorno alla “base” Sampdoria dove militerà nella stagione successiva.

Ma questa è storia quasi dei giorni nostri. E’ arrivato un calciatore, che numeri e pretendenti alla mano, potrebbe dare un apporto importante alla causa granata. A Gian Piero Ventura il compito di saperlo valorizzare dopo qualche annata non propriamente brillante.

Dì la tua!

Pubblicando il commento, dichiario di aver letto accuratamente il regolamento e di accettarlo per intero, assumendomi la piena responsabilità di ciò che scrivo. Presto il mio consenso al trattamento dei dati personali, ai sensi del d.lgs. N. 196/2003. La mia identificazione, in caso di violazione delle regole e di eventuali responsabilità civili e penali, avverrà tramite indirizzo IP e non tramite nick o indirizzo email sottoscritto.

La tua opinione conta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *





Advertisement
Advertisement

Altre news in News