Connect with us

News

Di Tacchio fa mea culpa: “Approccio sbagliato. Sconfitta che fa riflettere, lavoreremo sulla testa”

Al termine della debacle in terra toscana ai microfoni di LiraTv ha parlato l’ex della sfida Francesco Di Tacchio che ha commentato così il risultato: “Loro sono partiti forte, l’approccio non è stato dei migliori. E’ un periodo così e dobbiamo tornare a fare le cose che facevamo prima. Dobbiamo rinascere. Quando mancano un po’ i risultati vengono meno delle cose. Abbiamo la fortuna di avere l’allenatore che ci tiene sempre sul filo del rasoio. Non è una crisi. Abbiamo perso tanti punti negli ultimi minuti. Oggi abbiamo sbagliato l’approccio sicuramente e dobbiamo lavorarci su. Bisogna recuperare a fatti, è facile dire a parole che ci carichiamo, ma dobbiamo metterci un po’ di cattiveria, perché le partite le prepariamo bene. Non è stanchezza, abbiamo uno staff che ci aiuta. E’ un fatto più di testa e lavorare su questa. La differenza è che quando vuoi fare un passo in avanti, viene a mancare la convinzione di essere un’ottima squadra, comunque noi siamo consapevoli di essere una buona squadra e non basta, ci sono altre componenti che mancano. Stiamo lavorando per diventare ottima”.

Il centrocampista pugliese ha detto la sua anche a Offside Serie B in onda su OttoChannel: “Siamo arrabbiati, abbiamo regalato un tempo, sbagliando l’approccio. Sapevamo che loro sarebbero partiti forte, venivano da una sconfitta, e noi ci abbiamo messo poca cattiveria e determinazione. Ci è servito prendere due schiaffi per svegliarci, dobbiamo lavorare sull’attenzione. Il Pisa ha meritato. Non credo che gli infortuni influiscano sulle nostre prestazioni, il problema è mentale. Serve serenità, umiltà e voglia di migliorarci per lavorare bene. Ci sono tante partite ancora, abbiamo perso tanti punti nei minuti finali. Questa sconfitta deve farci riflettere. E’ bello sempre tornare qui dove sono stato bene”.

Dì la tua!

Pubblicando il commento, dichiario di aver letto accuratamente il regolamento e di accettarlo per intero, assumendomi la piena responsabilità di ciò che scrivo. Presto il mio consenso al trattamento dei dati personali, ai sensi del d.lgs. N. 196/2003. La mia identificazione, in caso di violazione delle regole e di eventuali responsabilità civili e penali, avverrà tramite indirizzo IP e non tramite nick o indirizzo email sottoscritto.

La tua opinione conta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *







Advertisement

Seguici su Facebook

Advertisement

Altre news in News