Connect with us

Calciomercato

Due portieri di troppo, Micai e Guerrieri cercano squadra: per l’ex Bari ipotesi Reggina

Da ieri è possibile depositare nuovi contratti: è cominciato il mercato di riparazione che terminerà alle 20 di lunedì 1 febbraio e le società di Serie B si attrezzano per innesti e partenze. Lo fa anche la Salernitana che, tuttavia, può al momento ingaggiare solo elementi under, avendo una lista over che trabocca. Tra i calciatori da piazzare, soprattutto per alleggerire il monte ingaggi, ci sono i portieri Alessandro Micai e Guido Guerrieri, rimasti a Salerno il primo praticamente da separato in casa, il secondo da riserva della riserva: entrambi sono fuori lista e il primo, dopo aver avuto anche un problema fisico, pare sia finito fuori dai radar finanche degli allenamenti in gruppo. Guerrieri viene convocato e assiste Belec e Adamonis nei riscaldamenti prepartita. Facile immaginare che voglia cambiare aria e possa approdare in Serie C, sostituito magari da un portiere più giovane che faccia il terzo senza pretese e che abbia lo status di under.

Più difficile la situazione di Micai, la cui storia con la Salernitana sembra al capolinea. L’ex barese, informato fin dall’inizio dell’avventura di Castori in granata che non sarebbe rientrato nei piani, ha deciso di restare in Campania pur senza avere la possibilità di giocare. La continuità di rendimento di Belec ha fatto il resto e ha escluso che potessero esserci ritorni di fiamma. Il giocatore percepisce cifre non di poco conto per la categoria e grava notevolmente sulle casse sociali, soprattutto tenendo conto che non ha possibilità di scendere in campo perché fuori lista. Inevitabile il braccio di ferro, visto che anche l’agente di Micai, Graziano Battistini, ha spesso dichiarato di accettare una nuova destinazione solo con condizioni economiche simili o molto vicine a quelle attualmente esistenti a Salerno. Difficile trovare opportunità in tal senso, ma sembrerebbe interessata a provarci la Reggina di Marco Baroni, bisognosa di mettere un punto all’alternanza tra i pali che non ha prodotto risultati apprezzabili: tra i 35 anni di Guarna e i 20 di Plizzari, il team calabrese cerca una via di mezzo che possa coniugare una certa esperienza in B e dare finalmente sicurezza, dopo alcune indecisioni dei suoi numeri uno che hanno condizionato la strada fin qui. Il nome di Micai rimbalza in Calabria e nei prossimi giorni se ne saprà di più. Certo è che il portiere originario di Mantova non ha preso benissimo i sei mesi di inattività. Se fino a qualche settimana fa presenziava comunque in tribuna all’Arechi per sostenere i compagni, da qualche tempo non si avvista più all’Arechi. Insomma, potrebbe ammorbidire le posizioni estive, accettando anche una decurtazione del proprio ingaggio pur di ritrovare l’adrenalina del campo.

Dì la tua!

Pubblicando il commento, dichiario di aver letto accuratamente il regolamento e di accettarlo per intero, assumendomi la piena responsabilità di ciò che scrivo. Presto il mio consenso al trattamento dei dati personali, ai sensi del d.lgs. N. 196/2003. La mia identificazione, in caso di violazione delle regole e di eventuali responsabilità civili e penali, avverrà tramite indirizzo IP e non tramite nick o indirizzo email sottoscritto.

La tua opinione conta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *




Advertisement

Seguici su Facebook

Advertisement

Altre news in Calciomercato