Connect with us

News

Fabrizio Rosina: “Alessandro tecnicamente non si può discutere. Accettiamo le scelte del mister. Sul futuro…”

Nelle ultime due partite ben due goal di Milan Djuric, seguiti da due lampi di Alessandro Rosina. Non è un caso che la Salernitana abbia ritrovato continuità in zona goal da quando il fantasista calabrese viene impiegato con continuità da mister Gregucci. Dello stesso avviso è Fabrizio Rosina, agente e fratello del calciatore calabrese, che ha toccato vari temi nell’intervento telefonico a Radio Alfa nella consueta striscia quotidiana “Salernitananews”.

Queste le impressioni di Fabrizio Rosina: “Penso che dal punto vista tecnico Alessandro non si possa discutere. Lo dimostra il secondo tempo giocato contro il Venezia e la partita contro lo Spezia. Accantonamento? Non siamo soliti – prosegue l’agente – commentare le scelte tecniche del mister. Non lo abbiamo fatto in passato, non lo faremo ora e in futuro. Come mai le tante panchine? Rivolgete questa domanda al tecnico. Il giocatore non stava bene, ma benissimo. In qualche occasione la panchina mi ha fatto riflettere, ma chiaramente le scelte tecniche sono insindacabili. Alessandro proveniva da un periodo di forma importante, dargli maggiore continuità gli avrebbe fatto bene. Senza alcun tipo di polemica quando sei professionista e professionale accetti le scelte dell’allenatore”.

Sulla stagione dei granata che hanno un margine di cinque punti dai play-out: “Partiamo dal presupposto che la Salernitana ha un organico di tutto rispetto e che ad inizio stagione si pensava potesse fare un campionato di alto livello. La Serie B è un campionato imprevendibile. E’ normale guardarsi un po’ le spalle. Hai 35 punti e le squadre sono lì. Non credo che faccia fatica ad ottenere una tranquilla salvezza”.

Sulla diserzione del pubblico: “Ho letto di questa diserzione da parte del tifo granata, però, volendo parlare solamente di squadra ci sono stati parecchi infortuni che hanno condizionato le scelte del tecnico. Però, non posso non pensare che non sia una rosa da buone posizioni di classifica…”.

Bilancio sui tre anni di Alessandro Rosina in granata: “Sicuramente avrebbe potuto fare qualcosa di più, il bilancio, però, non è insufficiente: al netto delle sue prestazioni, ha lasciato intravedere delle giocate importanti, non si è certo dimenticato di giocare a calcio a Salerno. C’è stato qualche leggero infortunio che lo ha frenato, ma dal punto di vista prettamente personale ha fatto qualcosa di importante. Futuro? Ha ancora un altro anno di contratto…”.

Dì la tua!

Pubblicando il commento, dichiario di aver letto accuratamente il regolamento e di accettarlo per intero, assumendomi la piena responsabilità di ciò che scrivo. Presto il mio consenso al trattamento dei dati personali, ai sensi del d.lgs. N. 196/2003. La mia identificazione, in caso di violazione delle regole e di eventuali responsabilità civili e penali, avverrà tramite indirizzo IP e non tramite nick o indirizzo email sottoscritto.

La tua opinione conta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *




Advertisement
Advertisement

Altre news in News