Connect with us

News

FOTO. Dieci anni senza il Siberiano, i tifosi lo ricordano con uno striscione al Vestuti

Quella di domani sarà una domenica di Pasqua particolare per i tifosi della Salernitana. Non solo per l’emergenza Coronavirus che, inevitabilmente, ha cambiato le abitudini di vita di tutti, ma anche perché ricorrerà il decimo anniversario della morte di Carmine Rinaldi, storico leader della GSF.

In queste ore, allo stadio “Vestuti” è stato esposto uno striscione che recita “Carmine in eterno” con i simboli di Popeye e della folgore nella stella. Giovanni Avallone, oggi collaboratore della Salernitana e storico membro della GSF, ha ricordato quei simboli legati all’immagine del Siberiano: “Braccio di Ferro era la ‘passione’ di Carminuccio, un po’ come il Maurizio Costanzo Show che vedeva in tv, nella sede di via Indipendenza – ha raccontato a Il Mattino – Poi via Zara divenne casa nostra, grazie alla generosità del masseur Bruno Carmando. Suonavo la grancassa, Siberiano il rullante e “Hubner” il tamburo. La prima tessera GSF me la firmò Carmine nel 1981-82″.

Lo ricorda anche l’ex presidente della Salernitana, Aniello Aliberti: “Uomo di poche parole, molti fatti nei miei confronti, tanti sguardi, mosso sempre dall’amore per la Salernitana. Lui e gli altri non mi hanno mai chiesto un biglietto: autonomi, indipendenti, quindi potevano contestare, applaudire. Non erano acquistabili lui, Ciccio Rocco e Roy Pagano pur essendo un tridente d’attacco”.

Dì la tua!

Pubblicando il commento, dichiario di aver letto accuratamente il regolamento e di accettarlo per intero, assumendomi la piena responsabilità di ciò che scrivo. Presto il mio consenso al trattamento dei dati personali, ai sensi del d.lgs. N. 196/2003. La mia identificazione, in caso di violazione delle regole e di eventuali responsabilità civili e penali, avverrà tramite indirizzo IP e non tramite nick o indirizzo email sottoscritto.

La tua opinione conta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *







Advertisement

Seguici su Facebook

Advertisement

Altre news in News