Connect with us

News

Genovese, la “bandiera”… a mezz’asta: contratto scaduto, (per ora) non figura nei ranghi delle giovanili

Con l’annata 2018/19 ha chiuso il suo ventesimo anno al servizio della Salernitana e adesso resta… alla finestra. Gigi Genovese, dapprima portiere, poi preparatore degli estremi difensori e finanche tecnico delle giovanili in alcune finestre, sta vivendo un’estate particolare: il suo contratto è scaduto lo scorso 30 giugno, Ventura ha preferito portare con sé in prima squadra un allenatore dei numeri uno diverso (Beppe Zinetti, nda) e Genovese – in predicato di ricevere una riconferma per essere inserito nei ranghi del settore giovanile come preparatore dei baby portieri – è rimasto al palo. Ieri sono cominciati infatti i raduni di Primavera, Under 17, Under 16 e Under 15, con gli staff già completati e Genovese non c’era. Si era parlato anche di un affiancamento tecnico sulla panchina della Primavera con Rizzolo. La società, per ora, non chiude la porta e fa sapere che nei prossimi giorni potrebbero essere fissati colloqui con Genovese per cercare un accordo di inserimento nello staff delle giovanili. La stretta di mano, però, è tutt’altro che scontata.

Mai una parola fuori posto, vero e proprio signore, simbolo della Salernitana degli ultimi 25 anni. Genovese arrivò in granata nel 1992 da portiere, disputando 53 partite ufficiali da giocatore, con 36 gol subiti, fino al 1995. Seppe farsi da parte dopo il primo anno da titolare, per diventare il secondo alle spalle di un certo Antonio Chimenti. Due anni dopo la fine della carriera agonistica, iniziò qualle da preparatore dei portieri nel 97/98 con Delio Rossi, restando alla Salernitana fino alla metà del 1998/99. Il ritorno nel 2003/04 e da lì rimase sotto contratto del club consecutivamente fino al 2010/11, per poi riprendere – con l’era Lotito/Mezzaroma – dal 2012/13 ininterrottamente fino al 30 giugno scorso. Frattanto, è stato insignito anche del ruolo di presidente onorario dell’associazione 19 giugno 1919, divenendo salernitano di adozione. Al momento, non è un tesserato della Salernitana. Nei prossimi giorni potrebbero esserci sviluppi.

Dì la tua!

Pubblicando il commento, dichiario di aver letto accuratamente il regolamento e di accettarlo per intero, assumendomi la piena responsabilità di ciò che scrivo. Presto il mio consenso al trattamento dei dati personali, ai sensi del d.lgs. N. 196/2003. La mia identificazione, in caso di violazione delle regole e di eventuali responsabilità civili e penali, avverrà tramite indirizzo IP e non tramite nick o indirizzo email sottoscritto.

La tua opinione conta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *







Advertisement

Seguici su Facebook

Advertisement

Altre news in News