Connect with us

News

Gregucci vs Liverani: amici oltremanica, avversari all’Arechi. Lecce osso duro per il trainer granata

Sfida inedita in panchina, quella in programma domani sera, tra Angelo Adamo Gregucci e Fabio Liverani. Per i due allenatori si tratterà di un amarcord, visto che furono protagonisti insieme dell’avventura – poco fortunata – nello staff tecnico del Leyton Orient nel campionato di terza serie inglese 2014/15. All’epoca le vicende del club furono oggetto di un reality show a cui partecipò pure il figlio dell’attuale tecnico granata, Federico, che coltivava velleità calcistiche dopo qualche annata nei settori giovanili professionistici.

GREGUCCI E IL LECCE. Da allenatore, l’ex difensore della Reggiana non è particolarmente fortunato quando ospita il Lecce. L’ha fatto due volte in carriera, entrambe col Vicenza, perdendo sempre 1-3 (2006/07 e 2007/08). Il dato si aggiusta se si prendono in esame i suoi trascorsi da calciatore: in sei occasioni i salentini gli hanno fatto visita, riuscendo a strappare solo due pareggi quando militava nella Lazio (0-0 sia nell’86/87 in B che nell’88/89 in A). Quattro le vittorie del Gregucci calciatore, di cui tre in maglia biancoceleste con cui ha rifilato pure due gol ai giallorossi: uno nell’88/89 in massima serie (3-0), l’altro nel torneo seguente (2-0). Vinse con l’aquila sul petto anche in Coppa Italia ’87/88 (1-0) e col Torino, rotondo 3-0 nella Serie A 1993/94.

LIVERANI E L’ARECHI. L’ex centrocampista di Lazio, Palermo e Fiorentina, tra le altre, si accomoderà per la prima volta sulla panchina dello stadio Arechi domani sera. Da calciatore ha calcato l’erba di via Allende contro i granata in una sola occasione, per quanto concerne le gare ufficiali: era il 28 agosto del 2000 e indossava la casacca del Perugia che perse 1-0 in Coppa Italia sotto i colpi di Chianese. Nell’estate del 2004 Liverani giocò a Salerno con la maglia della Lazio in amichevole precampionato, rimase in campo per 72′. Finì 0-2 per i biancocelesti contro il cavalluccio all’epoca allenato da Ammazzalorso.

Dì la tua!

Pubblicando il commento, dichiario di aver letto accuratamente il regolamento e di accettarlo per intero, assumendomi la piena responsabilità di ciò che scrivo. Presto il mio consenso al trattamento dei dati personali, ai sensi del d.lgs. N. 196/2003. La mia identificazione, in caso di violazione delle regole e di eventuali responsabilità civili e penali, avverrà tramite indirizzo IP e non tramite nick o indirizzo email sottoscritto.

La tua opinione conta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *







Advertisement

Seguici su Facebook

Advertisement

Altre news in News