Connect with us

News

I GRANATA IN EDICOLA. La rassegna stampa di SalernitanaNews

Domenica 23 maggio, ecco le pagine sportive dei principali quotidiani salernitani

Il Mattino titola con l’intervista di Alfonso Maria Avagliano a Fabrizio Castori: “Io non stacco mai e già penso alla A”. Poi il pezzo di Eugenio Marotta: “<Favola di nove mesi>, Tutino giura amore”. Nel sommario: “Il bomber granata scrive un lungo post: <Abbiamo scritto la storia della squadra>. Non c’è l’obbligo di riscatto ma il napoletano vorrebbe restare”. A pagina successiva Nicola Roberto scrive: “Centro storico granata: festa di <Salernitanità>”. Nel sommario: “L’antico feudo del tifo celebra la vittoria. Largo Campo invasa da tantissimi bambini. Presenti Di Tacchio, Tutino e Kristoffersen, striscione Vestuti. Piazza Malta ricorda Fulvio”. A pagina successiva il pezzo di Pasquale Tallarino: “Restyling Arechi, corsa contro il tempo”. Nel sommario: “Adempimenti e criteri infrastrutturali propedeutici alla licenza per l’iscrizione in serie A: Var con giabbiotto-pensilina, riflettori e telecamere, via reti metalliche”. Sul nazionale l’intervista di Francesco De Luca: “I ragazzi di SanPa e l’amico di Fabrizio”. Nel sommario: “Castori e quella promozione speciale 14 anni fa nella Seconda categoria romagnola con la squadra di San Patrignano: <Il suo calcio e la sua umanità furono vere terapie>”.

Questo slideshow richiede JavaScript.

In apertura su La Città il pezzo di Alfredo Boccia: “Cessione della Salernitana. In campo la Banca d’affari”. Nel sommario: “Futuro del club, il pool di esperti spinge Lotito per la vendita al Fondo estero”. A piè di pagina: “Bomber Tutino saluta. Solo sui social… Il procuratore Giuffredi: <Vediamo i nuovi assetti, il ds e il tecnico lo vogliono>”. A pagina 29 il pezzo di Antonio di Giovanni: “E Castori ha ancora fame: <Non mi sento appagato>”. Nel sommario: “L’allenatore, premiato a Vietri, ha rivelato i programmi per la prossima stagione: <Mi aspetto un campionato al top, come se lo augurano tutti i nostri sostenitori”. In taglio basso il pezzo di Stefano Masucci: “La festa di chi non ha mai visto la A. Pure Di Tacchio insieme ai piccoli supporter che hanno sfilato nel centro storico”.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Dì la tua!

Pubblicando il commento, dichiario di aver letto accuratamente il regolamento e di accettarlo per intero, assumendomi la piena responsabilità di ciò che scrivo. Presto il mio consenso al trattamento dei dati personali, ai sensi del d.lgs. N. 196/2003. La mia identificazione, in caso di violazione delle regole e di eventuali responsabilità civili e penali, avverrà tramite indirizzo IP e non tramite nick o indirizzo email sottoscritto.

La tua opinione conta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *







Advertisement

Seguici su Facebook

Advertisement

Altre news in News