Connect with us

News

Doppio ex De Angelis: “Salernitana sorprendente, Cosenza in ripresa. Domenica sfida aperta”

Nel corso di ‘Amici Granata’ in onda su TvOggi è intervenuto l’ex attaccante di Cosenza (dal 1999 al 2001 e nel 2002/2003) e Salernitana (dal 2003 al 2005) Stefano De Angelis, ora allenatore dell’Ostia Mare, compagine di Serie D. Questo il suo pensiero sul brillante inizio di stagione della Salernitana: “Non mi aspettavo la Salernitana in testa, ma che potesse essere protagonista sì. Con Ventura è cominciato un processo di crescita che sta proseguendo bene con Castori, visto che la squadra sta gareggiando con compagini di livello come Lecce, Empoli, Spal, Frosinone. L’allenatore sta facendo bene e ha scelto un modulo adatto, poi ci sono giocatori di spessore, come ad esempio Tutino che conosco bene. La squadra è compatta, sia in attacco che in difesa, è un avversario ostico per tutti. La Salernitana dirà la sua fino alla fine del campionato”.

Focus poi sul match di domenica in terra calabrese: “Il Cosenza è in ripresa, preparerà benissimo la partita e giocherà all’attacco. Il reparto offensivo rossoblù è bravo a non dare punti di riferimento. Sarà una bella battaglia. In questo momento non esistono partite in casa o in trasferta, in piazze calde come Cosenza e Salerno l’assenza dei tifosi è sicuramente un punto in meno. Le partite sono aperte a qualsiasi risultato, al di là delle posizioni in classifica. Lopez è una perdita importante, ha tanta esperienza e sarebbe servita contro giocatori rapidi come Carretta e Bàez. La difesa della Salernitana è abbastanza statica quindi questa emergenza, con Aya anche non al massimo, potrebbe essere un fattore”. De Angelis chiude commentando la situazione ambientale a Salerno: “La Salernitana ha tanti pregi, era partita con un po’ di scetticismo attorno, ma se continua con questa intensità e questa coesione potrà togliersi belle soddisfazioni. Il contrasto tra società e tifosi va avanti da anni, i supporter vogliono sempre il massimo e la squadra è a un buon livello in serie cadetta. Ci sono sempre le accuse a Lotito, in relazione anche alla Lazio, ma il progetto granata credo possa decollare”.

Dì la tua!

Pubblicando il commento, dichiario di aver letto accuratamente il regolamento e di accettarlo per intero, assumendomi la piena responsabilità di ciò che scrivo. Presto il mio consenso al trattamento dei dati personali, ai sensi del d.lgs. N. 196/2003. La mia identificazione, in caso di violazione delle regole e di eventuali responsabilità civili e penali, avverrà tramite indirizzo IP e non tramite nick o indirizzo email sottoscritto.

La tua opinione conta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *




Advertisement

Seguici su Facebook

Advertisement

Altre news in News