Connect with us

News

Il pagellone di Salernitana-Entella: Cicerelli cambia la partita, Anderson fatica da esterno

BELEC 6 Può poco o nulla sul gol di Mancosu, viene chiamato in causa col contagocce.

CASASOLA 5.5 Impreciso in fase offensiva, commettere qualche errore anche quando è chiamato a difendere.

AYA 6 Sfiora il gol con un colpo di testa, concede pochi spazi agli attaccanti avversari.

GYOMBER 6.5 Protagonista di un grande recupero in corsa su Cardoselli, si conferma ancora una volta leader difensivo della squadra. Dà il suo contributo anche nell’avviare la manovra.

LOPEZ 6 Sempre generoso, si propone spesso sull’asse con Anderson. Poco dopo la mezz’ora mette al centro un invitante cross per Tutino ma è disattento nell’azione che porta al gol di Mancosu. Suo il lancio che porta al rigore procurato da Tutino. DAL 27’ ST VESELI 5.5 Perde subito un pallone rischiando di innescare una pericolosa azione avversaria. Si fa ammonire ingenuamente.

KUPISZ 6 Dalle sue parti il pallone arriva pochissime volte, a fine primo tempo ha una buona occasione per pareggiare ma non trova la porta. Nel finale salva il risultato con un recupero eroico su Koutsoupias.

SCHIAVONE 5.5 Prestazione di sacrificio, mette un buon pallone per Aya al centro ma scivolando regala all’Entella il pallone che porta Mancosu al gol. DAL 17’ ST DZICZEK 6 Entra col piglio giusto, quello di leader tecnico. Permette alla Salernitana di tenere palla anche in momenti convulsi.

DI TACCHIO 6 Fa schermo davanti alla difesa e prende in consegna Koutsoupias limitandone la pericolosità. Con l’ingresso di Dziczek si libera del compito di impostare l’azione.

ANDERSON 5 Ha voglia e il passo giusto ma conferma di far fatica quando parte in posizione di esterno. I compagni lo cercano con insistenza ma non trova mai lo spunto giusto. DAL 1’ ST CICERELLI 7 Entra e dà la spinta giusta: trova subito l’assist per Tutino dopo una grande discesa.

TUTINO 7 Si sacrifica in fase di costruzione, mette un buon pallone al centro dove poi si fa trovare pronto su un cross di Lopez con un colpo al volo che per poco non beffa Russo. Trova il gol con un colpo di testa facile facile sfruttando a dovere l’assist perfetto di Cicerelli. C’è il suo zampino anche sul secondo gol: arriva su un pallone apparentemente innocuo procurandosi un prezioso calcio di rigore. DAL 40’ ST GIANNETTI SV.

GONDO 5 Cerca il gol con una girata di difficile realizzazione ma è l’unico lampo di un brutto primo tempo che ricorda quello della scorsa settimana contro il Lecce. DAL 1’ ST DJURIC 7 Non è al top della condizione ma partecipa alla fase di costruzione e trasforma con freddezza glaciale il calcio di rigore.

CASTORI 7 Schiera Anderson da esterno sostituendolo dopo il primo tempo. I cambi ancora una volta decidono il match, soprattutto gli ingressi di Cicerelli e Dziczek. Il tecnico di Tolentino conferma di avere capacità di lettura e di aver creato un gruppo coriaceo e capace di non abbattersi mai sotto l’aspetto mentale.

Dì la tua!

Pubblicando il commento, dichiario di aver letto accuratamente il regolamento e di accettarlo per intero, assumendomi la piena responsabilità di ciò che scrivo. Presto il mio consenso al trattamento dei dati personali, ai sensi del d.lgs. N. 196/2003. La mia identificazione, in caso di violazione delle regole e di eventuali responsabilità civili e penali, avverrà tramite indirizzo IP e non tramite nick o indirizzo email sottoscritto.

La tua opinione conta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *




Advertisement

Seguici su Facebook

Advertisement

Altre news in News