Connect with us

News

Infortuni e acciacchi, Nicola pensa (anche) al 3-5-2

Gli infortuni in casa Salernitana potrebbero portare Davide Nicola ad una riflessione sul modulo. Negli ultimi giorni l’allenatore ha perso definitivamente Mamadou Coulibaly e probabilmente anche Perotti per una lesione muscolare. I due si sono aggiunti a Mousset (problema alla caviglia), Veseli, Schiavone, Ruggeri, Ederson, Fazio e Bonazzoli. L’attaccante francese potrebbe rientrare contro la Roma, ma finora ha deluso, il difensore albanese dovrebbe unirsi al gruppo nella metà della prossima settimana; per Ruggeri, Ederson, Fazio e Bonazzoli qualche lieve rallentamento.

Due partner per Fazio

Una rosa non al completo e il 3-5-2 che potrebbe tornare in auge, quantomeno come alternativa. Un modulo che il tecnico ha utilizzato anche a Genoa e Torino e che per la Salernitana hanno utilizzato prima Castori e poi Colantuono. Finora Nicola ha sempre puntato sul 4-4-2, ma la assenza di alternative potrebbe fargli cambiare strada. In difesa le certezze sono Gyombér, Dragusin e Fazio. L’argentino potrebbe rendere di più con due compagni accanto e meno campo da coprire. Tra le alternative, insieme a Gagliolo, potrebbe rientrare in questo finale di stagione anche Strandberg. Il difensore norvegese si è ristabilito dopo gli infortuni e potrebbe trovare posto in lista over al posto magari dell’infortunato Perotti.

Fantasia o gamba?

Il centrocampo a cinque potrebbe essere il frutto della mancanza di alternative sulla trequarti. Nella mediana a tre partono avanti Lassana, Radovanovic ed Ederson, il brasiliano potrebbe trovare impiego anche come mezzala (suo ruolo naturale), come lui Kastanos. Obi e Bohinen puntano a risalire le gerarchie, il norvegese finora non ha mai giocato titolare, racimolando appena 27′. La fantasia potrebbe andare sulle fasce con Verdi, Ribery e Kastanos, ma il modulo potrebbe esaltare anche i calciatori con più gamba come Mazzocchi, Zortea, Ruggeri e Ranieri. In attacco ormai è consolidata la coppia Djuric-Bonazzoli. Il 3-5-2 potrebbe avere anche le variabili 3-4-1-2 e 3-4-2-1, con la casella da trequartista occupabile da Verdi o Ribéry.

Dì la tua!

Pubblicando il commento, dichiario di aver letto accuratamente il regolamento e di accettarlo per intero, assumendomi la piena responsabilità di ciò che scrivo. Presto il mio consenso al trattamento dei dati personali, ai sensi del d.lgs. N. 196/2003. La mia identificazione, in caso di violazione delle regole e di eventuali responsabilità civili e penali, avverrà tramite indirizzo IP e non tramite nick o indirizzo email sottoscritto.

La tua opinione conta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.







Advertisement

Seguici su Facebook

Advertisement

Altre news in News