Connect with us

News

Inizia la settimana della svolta: proprietà orientata verso il trust alle condizioni della Figc

Inizia una stagione estiva particolarmente rovente in casa Salernitana. Un’estate che giocoforza dovrà passare per la svolta societaria in questa settimana: da un lato il trust, con gli ormai noti paletti imposti dalla Figc, dall’altro la cessione. Sono queste le due uniche carte a disposizione di Claudio Lotito Marco Mezzaroma quando mancano solo quattro giorni al 25 giugno, ultima data utile per risolvere il problema legato alla multiproprietà. Ad ora la soluzione più probabile sembra essere proprio quella del blind trust finalizzato alla cessione del club. Nelle prossime ore è atteso un nuovo vertice tra le parti che precederà la decisione del duo romano a capo della Salernitana.

Se trust dovesse essere, avverrebbe solo alle condizioni indicate dalla Figc, ovvero un trustee indipendente (una società di revisione contabile o un professionista in orbita federale), una durata di sei mesi ed il prezzo minimo di vendita stabilito in seguito ad una perizia super partes. Per depositare il contratto di trust saranno necessarie almeno ventiquattro e non più di quarantotto ore dopo la stipula in presenza di un notaio. Ad ogni modo i legali vicini al club palesano tranquillità in merito all’iscrizione la cui istanza andrà completata entro lunedì prossimo.

1 Commento

1 Commento

Pubblicando il commento, dichiario di aver letto accuratamente il regolamento e di accettarlo per intero, assumendomi la piena responsabilità di ciò che scrivo. Presto il mio consenso al trattamento dei dati personali, ai sensi del d.lgs. N. 196/2003. La mia identificazione, in caso di violazione delle regole e di eventuali responsabilità civili e penali, avverrà tramite indirizzo IP e non tramite nick o indirizzo email sottoscritto.

La tua opinione conta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *







Advertisement

Seguici su Facebook

Advertisement

Altre news in News