Connect with us

News

Interesse ma nessuna offerta (per ora): un fondo ‘studia’ la Salernitana

Tra campo e mercato si intreccia sempre la questione societaria. Dicembre è il tempo massimo in cui la Salernitana dovrà uscire dal trust e avere un nuovo proprietario. Dal 7 luglio scorso (data di accettazione del trust da parte della Figc) i trustee, Melior Trust e Widar Trust, sono al lavoro per vagliare manifestazioni di interesse e offerte per l’acquisizione del club granata. Come riferisce l’edizione odierna de Il Mattino, in questo momento ci sarebbero dei dialoghi in corso con un fondo, di cui non è nota l’identità, che ha probabilmente sede all’estero e che sembra avere credenziali importanti. Fondo che non ha presentato un’offerta ufficiale, c’è stata certamente una manifestazione di interesse ed è in corso la verifica, ambo le parti, di bilanci e carteggi, insomma la cosiddetta due diligence.

I trustee, Paolo Bertoli e Isabella Isgrò, che lavorano in silenzio attendono quindi un’offerta ufficiale e vincolante. Certamente congrua rispetto alle perizie che hanno valutato la Salernitana sui 40 milioni di euro. Ma qui può innescarsi il cosiddetto gioco al ribasso, essendoci l’obbligo a vendere, chi acquista non si spingerà troppo in alto nell’offerta. E più dicembre si avvicina e più c’è questo rischio. Le cifre dipenderanno molto anche dall’andamento della squadra in campionato, dopo l’esordio negativo per il risultato ma non per la prestazione, e anche da cosa succederà in ambito calciomercato in questo rush finale. Una Salernitana protagonista in Serie A e con un parco giocatori ampliato diventerebbe chiaramente più appetibile per un compratore. Insomma dialoghi in stato avanzato, i trustee attendono l’offerta e se questa dovesse arrivare settembre potrebbe divenire mese caldo.

1 Commento

1 Commento

Pubblicando il commento, dichiario di aver letto accuratamente il regolamento e di accettarlo per intero, assumendomi la piena responsabilità di ciò che scrivo. Presto il mio consenso al trattamento dei dati personali, ai sensi del d.lgs. N. 196/2003. La mia identificazione, in caso di violazione delle regole e di eventuali responsabilità civili e penali, avverrà tramite indirizzo IP e non tramite nick o indirizzo email sottoscritto.

La tua opinione conta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *







Advertisement

Seguici su Facebook

Advertisement

Altre news in News