Connect with us

News

La felicità di Dionisi: “Bravi ad uscire dalle difficoltà, Salernitana squadra di spessore. C’era un rigore per noi”

E’ un Alessio Dionisi felice per la vittoria quello che si presenta in sala stampa, ma anche lucido nell’analizzare la partita: “Non è stato facile, la Salernitana è una grande squadra e lo ha dimostrato, potevamo metterli più in difficoltà. Siamo entrati nervosi e contratti e abbiamo rischiato all’inizio, poi siamo venuti fuori col gol a fine primo tempo e nel secondo tempo. C’è stata un pò di stanchezza e ho dovuto fare dei cambi, ma è andata bene, faccio i complimenti ai miei ragazzi che sono stati coraggiosi e bravi a rimettersi in carreggiata a gara in corso. Poi c’è voluta un pò di fortuna sui due legni loro. All’inizio c’è stato tanto merito della Salernitana, ma potevamo fare meglio. Loro sfruttavano il campo in ampiezza e riuscivano ad entrare in area e a metterci in difficoltà, ma non era facile. Abbiamo fatto meglio nel secondo tempo, la sofferenza c’è stata più per noi a bordocampo, forse solo sul finale ci siamo abbassati. Abbiamo limitato bene Djuric che è bravissimo sulle palle alte. Non potevamo continuare a non vincere in casa”. L’ex tecnico dell’Imolese poi preferisce glissare sugli episodi arbitrali: “Non so se il gol di Giannetti fosse buono o meno, ma non vorrei parlare di arbitri, perché finora anche noi abbiamo avuto episodi a sfavore. Non era facile arbitrare oggi, era una partita fisica e ci sono stati tanti cartellini, inoltre penso ci fosse un rigore per noi”. Proiezione finale al prossimo impegno del suo Venezia: “E’ stata una partita avvincente oggi, ora cerchiamo la continuità di prestazioni, ma servono anche i risultati. Oggi è andata, ora andiamo a Crotone che è una squadra forte come quella di oggi ed esprime un ottimo calcio”.

Dì la tua!

Pubblicando il commento, dichiario di aver letto accuratamente il regolamento e di accettarlo per intero, assumendomi la piena responsabilità di ciò che scrivo. Presto il mio consenso al trattamento dei dati personali, ai sensi del d.lgs. N. 196/2003. La mia identificazione, in caso di violazione delle regole e di eventuali responsabilità civili e penali, avverrà tramite indirizzo IP e non tramite nick o indirizzo email sottoscritto.

La tua opinione conta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *







Advertisement

Seguici su Facebook

Advertisement

Altre news in News