Connect with us

News

La Salernitana e i suoi sponsor, maglie per la Lilt: via al progetto “Volontari per l’oncologia”

Si è tenuta questa mattina all’Istituto dei Salesiani la presentazione del progetto “Volontari per l’oncologia”, promosso dalla Lilt di Salerno e appoggiato da testimonial d’eccezione come l’ex granata Luca Fusco e la Salernitana stessa, intervenuta in videoconferenza con capitan Di Tacchio e il ds Fabiani. La Lega Italiana per la Lotta ai Tumori – in collaborazione con il gruppo “Aste Italiane Made in Salerno” – metterà in vendita sull’omonima pagina Facebook magliette da calcio per raccogliere fondi per finanziare le attività dei volontari, chiamati all’assistenza psico-sociale e sostegno materiale ai malati e alle loro famiglie durante il percorso terapeutico, riabilitativo e in tutte le necessità pratiche, laddove gli enti non possono intervenire. Per partecipare è possibile inviare una mail a info@legatumori.sa.it o lilot@tiscali.it. Per diventare volontari ci saranno una prima fase di reclutamento, una seconda di formazione di base e una terza di monitoraggio.

“Abbiamo deciso di appoggiare questa iniziativa con entusiasmo. Di Tacchio, ragazzo di sani valori si è fatto portavoce con i compagni. Faremo tutto ciò che il mondo del calcio deve fare per dare voce a questo tipo di iniziative. A volte ci si dimentica delle tematiche importanti come la salute. Nel campo oncologico anche io in famiglia e con amici ho avuto problemi. Attuiamo la prevenzione, la Salernitana sarà al fianco della Lilt”, ha detto Fabiani. Il club ha donato, per ora, un pallone autografato da tutti i calciatori della rosa e le magliette di Djuric e Belec, anch’esse con la firma dei rispettivi “padroni”. Anche gli sponsor che si sono susseguiti sulle magliette della Salernitana in questa stagione hanno deciso di donare del materiale ufficiale che periodicamente sarà messo all’asta, per la gioia di Giuseppe Pistolese, presidente della Lilt Salerno e dei tanti che collaborano con la Lilt. Stamani erano presenti anche Valentina Farina, in rappresentanza del comitato provinciale della PGS di Salerno, e don Pasquale Martino, direttore dell’Opera Salesiana di Salerno.

Dì la tua!

Pubblicando il commento, dichiario di aver letto accuratamente il regolamento e di accettarlo per intero, assumendomi la piena responsabilità di ciò che scrivo. Presto il mio consenso al trattamento dei dati personali, ai sensi del d.lgs. N. 196/2003. La mia identificazione, in caso di violazione delle regole e di eventuali responsabilità civili e penali, avverrà tramite indirizzo IP e non tramite nick o indirizzo email sottoscritto.

La tua opinione conta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *







Advertisement

Seguici su Facebook

Advertisement

Altre news in News