Connect with us

Calciomercato

Lassana-Salernitana, nodo clausola da risolvere. La palla passa al nuovo ds

Da giorni in casa Salernitana tengono banco l’addio di Walter Sabatini e le schermaglie con il patron Iervolino. Schermaglie provocate dalle commissioni, giudicate eccessive (1 milione) dal patron, da corrispondere agli agenti (due stranieri, uno italiano) di Lassana Coulibaly in sede di rinnovo automatico e con ritocco verso l’alto scattato con la salvezza. Commissioni da corrispondere, nella versione dei fatti di Sabatini, per cercare di trattenere il maliano al quale una clausola permetterebbe di liberarsi dal club dietro il pagamento di 1,7 milioni di euro. Un contratto, da ricordare, stipulato in sede di trust e dalla precedente gestione sportiva.

Ora la palla passerà inevitabilmente al prossimo direttore sportivo della Salernitana che dovrà mettersi al tavolo e dialogare con gli agenti di Lassana che, protagonista della salvezza, ha certamente vari estimatori, soprattutto all’estero. La certezza è che l’ex Angers è legato alla Salernitana fino al 2025, in virtù del quadriennale firmato con il cavalluccio nel luglio 2021. La patata bollente sarà certamente la famigerata clausola.

Dì la tua!

Pubblicando il commento, dichiario di aver letto accuratamente il regolamento e di accettarlo per intero, assumendomi la piena responsabilità di ciò che scrivo. Presto il mio consenso al trattamento dei dati personali, ai sensi del d.lgs. N. 196/2003. La mia identificazione, in caso di violazione delle regole e di eventuali responsabilità civili e penali, avverrà tramite indirizzo IP e non tramite nick o indirizzo email sottoscritto.

La tua opinione conta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

 






Advertisement

Seguici su Facebook

Advertisement

Altre news in Calciomercato