Connect with us

News

Lecce, Lucioni indica la strada: “Turno infrasettimanale sarà decisivo”. Due anni fa…

Fabio Lucioni si ritrova a contendersi un’altra promozione con la Salernitana. Era già accaduto nella stagione 2014/2015, quando vestiva la maglia del Benevento di Brini che all’Arechi perse col risultato di 2-0 contro i granata guidati da Menichini che centrarono il salto in Serie B. Sei anni dopo, in palio c’è la massima serie e l’esperto difensore (che ha affrontato l’ippocampo ben 10 volte nella sua carriera) sa bene quali sono gli ingredienti per raggiungere l’obiettivo.

A cinque partite dalla fine della regular season, il Lecce è secondo con un punto di vantaggio sulla Salernitana e con la classifica avulsa dalla propria parte. Una situazione che certamente non può far dormire sogni tranquilli ai salentini, reduci dal ko con la Spal che ha riaperto i giochi promozione. Due anni fa i giallorossi vivevano una situazione simile, con il Palermo alle spalle ma “questo è un campionato diverso, con una situazione particolare. Si gioca ogni tre giorni. Sicuramente la cosa che non deve cambiare è la voglia di arrivare al risultato” ha detto lo stopper di origini umbre nella conferenza stampa di metà settimana in casa Lecce.

Secondo l’ex Benevento, sarà decisiva la quartultima giornata, quando la Salernitana ospiterà il Monza ed i giallorossi il Cittadella: “I campionati si vincono e si perdono nei turni infrasettimanali, ora ne resta solo uno e la nostra squadra ha dimostrato di avere equilibrio, elemento che deve continuare ad esserci perché in Serie B fa la differenza. Siamo stati bravi a gestire i momenti difficili e quelli in cui potevamo esaltarci”. Lucioni ha anche pensato ad un possibile “fioretto” per la promozione: “Stavamo pensando di fare una pedalata a scopo benefico con i ragazzi che mi hanno accompagnato due anni fa, sarà un’altra fatica piacevole”. 

Dì la tua!

Pubblicando il commento, dichiario di aver letto accuratamente il regolamento e di accettarlo per intero, assumendomi la piena responsabilità di ciò che scrivo. Presto il mio consenso al trattamento dei dati personali, ai sensi del d.lgs. N. 196/2003. La mia identificazione, in caso di violazione delle regole e di eventuali responsabilità civili e penali, avverrà tramite indirizzo IP e non tramite nick o indirizzo email sottoscritto.

La tua opinione conta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *




Advertisement

Seguici su Facebook

Advertisement

Altre news in News