Connect with us

News

Lega B: Balata rieletto, Mezzaroma non più vicepresidente

Si è svolta oggi in videoconferenza, nello studio del notaio milanese Calafiori, l’assemblea per l’elezione del nuovo presidente della Lega B. Rinnovato il mandato di Mauro Balata che ha battuto la concorrenza di Ezio Maria Simonelli. L’avvocato sardo rimarrà quindi al timone della serie cadetta. Non farà più parte del consiglio direttivo il co patron granata Marco Mezzaroma che non ricoprirà più il ruolo di vicepresidente, eletto al suo posto l’amministratore delegato del Monza Adriano Galliani. Nella medesima seduta sono stati eletti i sei consiglieri interni: Carlo Neri, presidente dell’Ascoli, Saverio Sticchi Damiani, presidente del Lecce, Adriano Galliani appunto, amministratore delegato del Monza, Mauro Lovisa, presidente del Pordenone, Carmelo Salerno, presidente della Reggiana, e Walter Mattioli, presidente della Spal). I due consiglieri indipendenti sono Andrea Messuti e Mauro Pizzigati, confermato quest’ultimo dopo lo scorso mandato. Così Balata dopo la rielezione: “Lavorerò con impegno e abnegazione con il nuovo consiglio e con tutte le società per il bene della Serie B e per portate a termine i nostri progetti e la nostra mission, che è quella di far crescere la Lega sotto ogni profilo, sociale, economico e di valorizzazione del brand”. ll vicepresidente Galliani ha dichiarato: “Sono sicuro che faremo un buon lavoro insieme al presidente eletto, agli altri consiglieri ma anche con tutte le società della Lega Serie B. E’ un momento difficile per il calcio, c’è molto da fare e inizieremo già da domani. Da parte mia cercherò di portare la mia esperienza maturata in questi anni”.

Dì la tua!

Pubblicando il commento, dichiario di aver letto accuratamente il regolamento e di accettarlo per intero, assumendomi la piena responsabilità di ciò che scrivo. Presto il mio consenso al trattamento dei dati personali, ai sensi del d.lgs. N. 196/2003. La mia identificazione, in caso di violazione delle regole e di eventuali responsabilità civili e penali, avverrà tramite indirizzo IP e non tramite nick o indirizzo email sottoscritto.

La tua opinione conta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *




Advertisement

Seguici su Facebook

Advertisement

Altre news in News