Connect with us

News

Festa e paura all’Arechi: tifoso si taglia durante i festeggiamenti

Festa, gioia, ma anche un pizzico di paura allo stadio Arechi per la premiazione della Salernitana andata in scena nel pomeriggio di oggi. In via Allende c’erano tutti, o quasi: assente infatti per motivi familiari il ds Fabiani. La famiglia Lotito e Marco Mezzaroma non sono mancati alla festa macchiata da un piccolo momento di paura. All’esterno del settore tribuna, un tifoso si è ferito durante i festeggiamenti. Un taglio al polso del braccio destro che ha richiesto l’intervento dei sanitari della Misericordia e del medico sociale granata Epifanio D’Arrigo. Il giovane ha perso sangue ma è cosciente: l’area è stata liberata per consentire i soccorsi. Trasportato in ospedale, il ragazzo non ha riportato conseguenze serie.

Prima dello spavento, solo gioia e grande festa. La squadra, dopo le foto di rito anche in compagnia del sindaco Vincenzo Napoli (il quale ha donato alla società un cavalluccio marino in ceramica) è stata omaggiata delle medaglia prima di alzare il trofeo consegnato dal presidente della Lega B, Mauro Balata. I calciatori hanno avuto anche la possibilità di festeggiare con i tifosi, affacciandosi dal tetto della tribuna autorità. Cori lanciati dai calciatori (con un pensiero anche a Balotelli), applausi per Fabrizio Castori – il quale si è ‘inchinato’ alla torcida granata – e anche un discorso di Claudio Lotito il quale ha promesso ai tifosi: “Allestiremo una squadra competitiva, al di là della mia presenza”.

Dì la tua!

Pubblicando il commento, dichiario di aver letto accuratamente il regolamento e di accettarlo per intero, assumendomi la piena responsabilità di ciò che scrivo. Presto il mio consenso al trattamento dei dati personali, ai sensi del d.lgs. N. 196/2003. La mia identificazione, in caso di violazione delle regole e di eventuali responsabilità civili e penali, avverrà tramite indirizzo IP e non tramite nick o indirizzo email sottoscritto.

La tua opinione conta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *




Advertisement

Seguici su Facebook

Advertisement

Altre news in News