Connect with us

News

RILEGGI IL LIVE. Venezia-Salernitana, 1-2: è finale al Penzo!

TABELLINO

VENEZIA (4-3-1-2): Lezzerini; Mazzocchi, Ceccaroni, Svoboda, Felicioli (77′ Crnigoj); Fiordilino (91′ Capello), Taugourdeau (52′ Karlsson), Bjarkason; Aramu (52′ Johnsen); Forte, Bocalon (52′ Di Mariano). A disp. Pomini, Ferrarini, Molinaro, Vacca, Modolo, Rossi, St. Clair. All. Bertolini

SALERNITANA (3-5-2): Belec; Aya, Gyombér, Mantovani; Casasola, Capezzi (88′ Cicerelli), Di Tacchio, Anderson (68′ Kupisz), Lopez (69′ Veseli); Tutino (84′ Schiavone), Djuric (88′ Giannetti). A disp. Adamonis, Gondo, Karo, Iannoni, Barone, Bogdan, Antonucci. All. Castori

Arbitro: Pairetto di Nichelino (Tardino/Lombardo). IV uomo: Prontera di Bologna

Diretta: Dazn.com

Note: Marcatore: 34′ e 38′ Anderson, 90′ Aya (aut.); Ammoniti: Di Tacchio, Lopez (S), Bjarkason (V); Angoli: 8-2; Recupero: 4′ st


94′ Fischia tre volte Pairetto, sono altri tre punti per la Salernitana che non molla la testa della classifica, sono 31 i punti in classifica.

94′ Spinge il Venezia, colpo di testa di Di Mariano su corner, palla al cielo.

92′ Sono quattro i minuti di recupero, sarà sofferenza finale per la Salernitana.

91′ Dentro Capello per Fiordilino nel Venezia.

90′ Il Venezia accorcia le distanze, Crnigoj calcia forte col destro su un cross in area, Aya sulla linea tenta il rinvio ma la mette nella propria porta.

89′ Giannetti viene pescato benissimo in area, ma sull’ultimo dribbling viene recuperato da Mazzocchi.

88′ Dentro anche Cicerelli e Giannetti al posto di Capezzi e Djuric.

84′ Castori si copre, toglie Tutino e inserisce l’ex Schiavone.

82′ La Salernitana prova ad uscire in contropiede.

81′ Svoboda impatta di testa su cross dalla destra, Belec deve smanacciare in corner. Ora è assalto Venezia.

77′ Johnsen prova un’azione personale e arriva a calciare, il suo tiro rimpallato viene gestito male da Ceccaroni che innesca involontariamente Tutino in campo aperto, Svoboda compie un gran recupero. Fuori intanto Felicioli e dentro Crnigoj.

75′ Ci prova Fiordilino dal limite, palla di poco a lato.

73′ Forte pericolosissimo! L’ex Juve Stabia difende bene il pallone spalla alla porta, si gira bene e calcia col mancino, palla fuori di poco.

70′ Ancora pericoloso il Venezia, ancora Johnsen calcia verso la porta di Belec, ma la sua conclusione non è pericolosa per Belec.

68′ Cambia anche Castori: fuori Lopez e Anderson, dentro Veseli e Kupisz.

66′ Calcia col mancino anche Forte da fuori, Belec è di nuovo attento e puntuale.

65′ Dopo una serie di rimpalli, Johnsen arriva a calciare da distanza ravvicinata ma lo fa in maniera debole. Belec non ha problemi.

64′ Tutino aveva insaccato il tris su assist di Gyombér, l’ex Cosenza era però nettamente in offside.

63′ La Salernitana guadagna i primi due corner del match.

62′ Il vice di Zanetti, Bertolini, protesta eccessivamente e viene ammonito.

59′ Il Venezia fa possesso palla, in cerca di un guizzo per cambiare la partita.

57′ Calcia di piatto dal limite Johnsen, è una telefonata per Belec.

56′ Proteste del Venezia per un presunto fallo di mano di Di Tacchio in area di rigore. Tutto regolare per Pairetto.

53′ Giallo per Bjarkason per intervento falloso su Tutino che era andato via

52′ Triplo cambio nel Venezia: fuori Taugourdeau, Aramu e Bocalon, dentro Karlsson, Johnsen e Di Mariano.

45′ Comincia la ripresa, possesso per la Salernitana.

Squadre rientrare in campo e pronte a riprendere il match.

A fine primo tempo il difensore Norbert Gyombér è intervenuto ai microfoni di DAZN: “Possesso palla Venezia? La stiamo gestendo bene. Dobbiamo continuare a fare ciò che ci ha chiesto il mister. Partita impostata così? Noi non li aspettiamo, o comunque andiamo spesso in pressione. Sono una grande squadra, speriamo di continuare così”.

45′ Niente recupero, squadre al riposo, granata avanti di due gol grazie alla doppietta di André Anderson.

43′ DJURIC! Il bosniaco colpisce col destro al volo una palla vagante, palla fuori non di molto.

42′ La Salernitana ora gestisce la reazione veneziana.

38′ ANCORA ANDERSON! La Salernitana trova il raddoppio! Ripartenza granata, con una bella imbucata di André per Tutino che fa lo scavino, deviato da Lezzerini sul palo, Anderson però arriva a ribadire in porta.

38′ Il Venezia ci prova su corner, nessun problema per Belec.

36′ Lopez entra duro su Fiordilino, arriva il secondo giallo del match.

34′ ANDERSON COLPISCE! Casasola ruba palla e scarica al limite per l’arrivo di Anderson che col piatto destro fulmina Lezzerini. Granata avanti al primo tiro in porta!

34′ La Salernitana prova ad allentare la morsa del Venezia.

27′ Venezia sempre pericoloso dalle parti di Belec, punizione dalla trequarti per i lagunari. Aramu calcia a giro, ne viene fuori un tiro cross facile per il portiere granata.

21′ La Salernitana tenta di affidarsi alle palle lunghe per sfruttare i centimetri di Djuric.

19′ Prima Aramu con un bel sinistro a giro spizzato da Aya in corner, poi Forte di testa sfiorano l’1-0.

18′ Ora la Salernitana sembra aver preso coraggio e inizia a macinare gioco.

15′ Lezzerini deve uscire dalla propria area con i piedi per anticipare Tutino innescato da un lancio di Capezzi.

11′ Cross di Mazzocchi fuori misura, la squadra di Castori fa fatica ad uscire dalla propria metà campo.

9′ Si fa vedere la Salernitana dalle parti di Lezzerini con un cross di Capezzi, facile però per l’estremo difensore lagunare.

8′ Spinge sull’acceleratore la squadra di casa, la Salernitana si difende con affanno.

6′ Attacca il Venezia che guadagna un’interessante punizione dalla trequarti, la difesa granata libera con qualche patema.

1′ Comincia la sfida e arriva dopo appena 30” il primo giallo del match, se lo becca Di Tacchio per fallo su Fiordilino.

ORE 15.00 – Le squadre si dispongono in campo, muoverà il primo pallone il Venezia, in tenuta casalinga arancioneroverde, che attaccherà da sinistra verso destra. Salernitana che attacca da destra verso sinistra in tenuta da trasferta, maglia bianca con richiami neri, pantaloncini bianchi e calzettoni bianchi.

ORE 14.55 – Le squadre entrano in campo scaglionate come protocollo.

ORE 14.35 – Squadre in campo per il riscaldamento pre partita.

ORE 13.40 – Formazioni ufficiali al Penzo, Castori conferma il 3-5-2, con la novità Capezzi al posto di Schiavone. Nei padroni di casa titolare l’ex Bocalon, panchina per Molinaro.

ORE 13.30 – Squadre in campo per tastare il terreno di gioco prima del riscaldamento.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Granata in campo a Venezia per bissare la vittoria con l’Entella, i lagunari sono reduci da due 0-0 di fila. La Salernitana non segna su azione in laguna dal 2003, l’ultimo precedente al Penzo è quello del 19 ottobre 2019, con gol decisivo per i padroni di casa dell’ex Bocalon. La redazione di SalernitanaNews vi racconterà la giornata minuto per minuto fino al fischio finale (F5 per aggiornare da pc), poi sul nostro portale cronaca, tabellino, pagelle, interviste e tutte le curiosità.

Dì la tua!

Pubblicando il commento, dichiario di aver letto accuratamente il regolamento e di accettarlo per intero, assumendomi la piena responsabilità di ciò che scrivo. Presto il mio consenso al trattamento dei dati personali, ai sensi del d.lgs. N. 196/2003. La mia identificazione, in caso di violazione delle regole e di eventuali responsabilità civili e penali, avverrà tramite indirizzo IP e non tramite nick o indirizzo email sottoscritto.

La tua opinione conta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *




Advertisement

Seguici su Facebook

Advertisement

Altre news in News