Connect with us

News

Liverani alla vigilia: “Stimolante affrontare un tecnico che stimo come Ventura. Mancosu out”

Vigilia di Lecce-Salernitana, gara valida per il terzo turno eliminatorio di Coppa Italia. Il tecnico dei pugliesi, Fabio Liverani, sul sito ufficiale del sodalizio giallorosso ha rilasciato alcune dichiarazioni toccando svariati argomenti.

Sulla sfida con i granata: “Domani è il primo impegno ufficiale della stagione e per questo motivo c’è della curiosità per vedere da che punto ripartiamo, anche se in Coppa Italia hai delle difficoltà a capire quello che sarà poi l’effettivo valore della rosa. Siamo una neopromossa in Serie A e nella gara di domani affrontiamo una squadra costruita per fare bene in B come la Salernitana. Specialmente ad agosto, dunque, non ci saranno grosse differenze tra noi e loro. Per noi sarà la prima partita vera dopo il 27 luglio. Ci sono tanti punti interrogativi per la gara di domani, ma quello che non mancherà ai miei ragazzi è lo spirito e la voglia.

Su Ventura e le analogie con le doppie promozioni dalla C alla A consecutive: “Potermi misurare con Ventura è un onore. Si tratta di un tecnico che stimo e che ha insegnato calcio per tanti anni. Le sue squadre hanno sempre avuto una grande idea di calcio, si nota l’impronta del tecnico. Iniziare la stagione contro chi fa questo da una vita è stimolante”.

Sulle indisponibilità: “Domani saranno sicuramente fuori Meccariello, Fiamozzi, Mancosu, Benzar e Shakhov”.

Su alcuni singoli: “Farias è un calciatore eclettico, ha uno contro uno, visione di gioco, sa come muoversi bene in campo. E’ un calciatore che ci saprà dare imprevedibilità e ci consentirà di poter giocare in diversi modi. Si è allenato tre settimane da solo, difficile ipotizzare un livello di condizione accettabile. Tuttavia, ha grande entusiasmo e nel primo periodo questo entusiasmo potrà trainarlo. Dell’Orco? Un altro calciatore molto duttile, in grado di giocare in molti ruoli. Anche lui si è allenato a parte ed è una problematica importante perché nessuno di questi giocatori ha fatto esercitazioni di reparto. C’è bisogno di tempo per rivederli, ma sicuramente un calciatore che ci può dare una mano. Felici è un’opzione. Per struttura fisica entra subito in condizione, può essere una carta da giocare sia da titolare che a gara in corso. Il portiere? Sceglierò tra stasera e domani. Sono due portieri ottimi. Uno ha conquistato la A con noi, l’altro lo riteniamo un portiere molto forte. Penso che sia giusto, allo stesso tempo non è una gerarchia ad honorem. Devo parlare anche con il preparatore dei portieri. Haye? Trovare una soluzione che possa permettergli di giocare con continuità potrebbe essere la scelta giusta. Fino a che starà qui lo prenderò in considerazione come gli altri”.

Sul mercato e sull’entusiasmo della piazza: “Dopo l’arrivo di Farias abbiamo parlato e abbiamo deciso che ad oggi la priorità è sfoltire la rosa. Non ci si può allenare in trenta. La priorità, dunque, è questa. Ci siamo dati del tempo per quello che potrà mancare, ma possiamo dirlo solo dopo aver fatto qualche gara vera. Magari anziché intervenire in attacco, ci servirà qualcosa a centrocampo e così via. Lo deciderà il campo. L’entusiasmo dei nostri tifosi è una componente che non dovrà mancare in quest’annata. Possono darci una mano importante, senza di loro questa salita non sarà possibile farla. I nostri tifosi hanno dimostrato grande attaccamento alla maglia e grande maturità e sarà fondamentale non abbattersi nei momenti di difficoltà che incontreremo in questo campionato. La salvezza, ora, sembra un miraggio, ma se siamo tutti uniti possiamo raggiungerla”.

Sul Brescia che alza l’asticella con l’arrivo di Balotelli: “Inevitabile che il Brescia facesse un’entrata importante, mi sembrava impossibile che non erano intervenuto sul mercato. La stessa cosa la farà il Verona. Le neopromosse hanno delle difficoltà oggettive, dobbiamo fare le cose fatte per bene. Proprio per questo dobbiamo levare un po’ di budget in uscita, per realizzare una squadra sempre più omogenea e di livello”.

Dì la tua!

Pubblicando il commento, dichiario di aver letto accuratamente il regolamento e di accettarlo per intero, assumendomi la piena responsabilità di ciò che scrivo. Presto il mio consenso al trattamento dei dati personali, ai sensi del d.lgs. N. 196/2003. La mia identificazione, in caso di violazione delle regole e di eventuali responsabilità civili e penali, avverrà tramite indirizzo IP e non tramite nick o indirizzo email sottoscritto.

La tua opinione conta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *




Advertisement
Advertisement

Altre news in News