Connect with us

News

Lombardi, che sfortuna! Ancora noie muscolari, l’esterno di nuovo ai box

AGGIORNAMENTO ORE 18.30 – Cristiano Lombardi ha rimediato un affaticamento muscolare. Lo fa sapere la Salernitana che – in una nota ufficiale – specifica che oggi il calciatore si è sottoposto ad una seduta di fisioterapia.


NOTIZIA 29/4 – Circa due settimane fa era tornato ad allenarsi in gruppo, rivedendo la luce in fondo al tunnel. Cristiano Lombardi però deve frenarsi di nuovo. Come riporta l’edizione odierna de Il Mattino, l’esterno che puntava alla convocazione per il match contro il Monza si è fermato ieri per un appesantimento al flessore. Il giocatore svolgerà esami di controllo tra oggi e domani, con la speranza che non si tratti di nulla di grave. Chiaramente rivederlo per il finale della regular season diventa ora alquanto complicato.

Come detto Lombardi, dopo aver terminato il percorso di recupero, era tornato ad allenarsi con i compagni da un paio di settimane, svolgendo sabato scorso anche la partitella allo stadio Arechi, con tanto di buoni propositi di rientro sui social. Il classe ’95 era andato ko lo scorso 20 ottobre a Vicenza, sempre il solito flessore; uno strappo nella medesima zona del precedente infortunio (il quarto ko in meno di un anno). Lombardi aveva deciso di curarsi in Spagna (a Siviglia) per evitare l’intervento chirurgico. L’equipe dello specialista Carlos Pedrosa lo aveva sottoposto ad una terapia, chiamata epi (elettrolisi percutanea intratissutale), con lo scopo di mettere in moto meccanismi per il rimodellamento e la rigenerazione dei tessuti. L’ex Venezia era rientrato a Salerno da circa un mese.

Dì la tua!

Pubblicando il commento, dichiario di aver letto accuratamente il regolamento e di accettarlo per intero, assumendomi la piena responsabilità di ciò che scrivo. Presto il mio consenso al trattamento dei dati personali, ai sensi del d.lgs. N. 196/2003. La mia identificazione, in caso di violazione delle regole e di eventuali responsabilità civili e penali, avverrà tramite indirizzo IP e non tramite nick o indirizzo email sottoscritto.

La tua opinione conta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *




Advertisement

Seguici su Facebook

Advertisement

Altre news in News