Connect with us

News

Lotito e Mezzaroma in uscita: i co-patron trattano per chiudere i ‘conti’

La svolta si avvicina e la Salernitana prova a saldare i conti in sospeso. In vista del cambio di assetto societario il club granata, come riferisce Il Mattino, sta accelerando tutte le pratiche non ancora chiuse, con l’obiettivo di non lasciare incombenze a chi subentrerà.

In particolare la società uscente ha annullato una richiesta di dilazione di pagamento precedentemente inoltrata e potrebbe chiudere una partita di tributi tra oggi e domani. Inoltre, il club ha velocizzato negli ultimi giorni le trattative per saldare i conti rimasti in sospeso con alcuni fornitori di servizi e per fitti. Il fatto di essere arrivati agli sgoccioli della deadline può significare che Lotito e Mezzaroma abbiano preso tempo proprio per cercare di risolvere tutte queste pendenze prima di uscire di scena. Se in caso di cessione diretta sarà la nuova proprietà a dare sostentamento economico alla Salernitana, qualora la soluzione fosse il trust invece gli attuali proprietari dovrebbero garantire gli strumenti di ogni tipo (anche economici) utili alla sussistenza della società. Il fatto di non lasciare pendenze rientrerebbe tra gli obblighi. Inoltre, non appena sarà risolta la questione le casse sociali riceveranno almeno 3 milioni, frutto dell’anticipo chiesto e ottenuto dalla Lega A sulla rata dei diritti tv nell’ultima assemblea; a fine stagione il saldo alla voce specifica si aggirerà attorno ai 30 milioni. L’impalcatura del trust è definita, pronta per essere messa nero su bianco dinnanzi al notaio, su un tavolo parallelo anche l’ipotesi di cessione diretta, nel frattempo la Salernitana chiude i conti in sospeso.

Dì la tua!

Pubblicando il commento, dichiario di aver letto accuratamente il regolamento e di accettarlo per intero, assumendomi la piena responsabilità di ciò che scrivo. Presto il mio consenso al trattamento dei dati personali, ai sensi del d.lgs. N. 196/2003. La mia identificazione, in caso di violazione delle regole e di eventuali responsabilità civili e penali, avverrà tramite indirizzo IP e non tramite nick o indirizzo email sottoscritto.

La tua opinione conta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *







Advertisement

Seguici su Facebook

Advertisement

Altre news in News