Connect with us

News

Mancato rispetto protocollo anti Covid: Figc multa Salernitana, dott. D’Arrigo e Corradi

Multe a Luciano Corradi, al dottor Epifano D’Arrigo e alla Salernitana per responsabilità diretta e oggettiva, per un totale di 1880 euro. Il club granata è stato punito al pari del suo amministratore unico e del suo responsabile sanitario per il mancato rispetto del protocollo anti Covid alla ripresa dello scorso campionato. Le sanzioni sono frutto dell’attività investigativa degli 007 federali in occasione della ripresa degli allenamenti dopo il lockdown, quando furono colti in errore anche Pisa, Chievo, Venezia ed Empoli. Anche questi club sono stati multati per il mancato rispetto del periodo per l’effettuazione dei tamponi previsto dal protocollo stilato dalla Figc.

In particolar modo, nel comunicato ufficiale emanato la scorsa settimana (data 12 gennaio), viene spiegato che la Salernitana non ha rispettato il cronoprogramma dei tamponi ogni quattro giorni e del test sierologico ogni quattordici. Nello specifico dei tamponi, il riferimento è al test eseguito l’1 giugno, “a distanza di 9 e 7 giorni dal precedente rispettivamente del 23/05/2020 e 25/05/2020”. Quanto al sierologico, il riferimento della Figc è “al test eseguito in data 09/06/2020 a distanza di 17-15 giorni dal precedente del 23/05/2020 e del 25/05/2020”. Per tali violazioni, l’avvocato Gianmichele Gentile – in difesa del club e dei suoi tesserati – ha richiesto l’applicazione della sanzione ex articolo 126 del Codice di Giustizia Sportiva, una sorta di patteggiamento prima che arrivasse il deferimento (probabilmente con conseguenze peggiori). Dunque, l’amministratore unico Corradi è stato sanzionato con una multa da 565 euro in qualità di legale della Salernitana. Il dottor Epifano D’Arrigo invece è stato multato della stessa cifra in qualità di responsabile sanitario del club, a sua volta punito con una sanzione da 750 euro per responsabilità diretta ed oggettiva.

Clicca qui per leggere il comunicato integrale

Dì la tua!

Pubblicando il commento, dichiario di aver letto accuratamente il regolamento e di accettarlo per intero, assumendomi la piena responsabilità di ciò che scrivo. Presto il mio consenso al trattamento dei dati personali, ai sensi del d.lgs. N. 196/2003. La mia identificazione, in caso di violazione delle regole e di eventuali responsabilità civili e penali, avverrà tramite indirizzo IP e non tramite nick o indirizzo email sottoscritto.

La tua opinione conta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *







Advertisement

Seguici su Facebook

Advertisement

Altre news in News