Connect with us

News

Milan traccia il futuro: “Ederson e Bohinen perni del progetto, restyling al Mary Rosy”

La Salernitana lavora a trecentosessanta gradi: campo e non solo sull’agenda del club granata, con l’amministratore delegato Maurizio Milan tra le principali figure di riferimento della società presieduta da Danilo Iervolino. “Dopo la gioia di domenica scorsa abbiamo già iniziato a lavorare per la prossima stagione, iniziando dalle riconferme dei protagonisti di questa cavalcata” ha assicurato l’amministratore delegato intervenuto ai microfoni di Lira Tv durante l’ultimo appuntamento con Goal su Goal.

 “Siamo ai dettagli per mister Nicola e il direttore Sabatini si sta già muovendo per costruire un organico che dovrà conquistare un posizionamento in classifica diverso da quello di questa stagione. Vogliamo costruire un percorso che parte da basi solide per un progetto a medio-lungo respiro” ha spiegato il dirigente veneto, il quale ha subito rassicurato i tifosi circa la permanenza di Ederson e Bohinen: “Sono perni del nostro progetto. L’ossatura di questa squadra ha saputo conquistare la salvezza. Non nascondo che su Verdi faremo una riflessione, anche il direttore Sabatini ha iniziato a sondare il terreno con il Torino. Credo che a questa squadra servono non più di 4-5 innesti. Djuric? “È un campione, in campo e fuori. Abbiamo più volte ribadito la sua importanza, abbiamo formulato una proposta. Il discorso è ancora in itinere con il suo agente, ma c’è un dialogo aperto tra le parti. Partiremo con il ritiro la prima settimana di luglio”.

Intanto, si punta a migliorare anche l’attuale centro sportivo: “Lavoriamo al rifacimento del manto erboso del Mary Rosy, stiamo effettuando una importante operazione di restyling che partirà da lunedì”. Occhio anche ai tifosi: “Sono una linfa importante. Finalmente parte il progetto Salernitana, cercheremo di far partire con anticipo la campagna abbonamenti. Ci impegneremo al massimo per rendere l’Arechi ancora più accogliente in attesa degli interventi di restyling, da subito abbiamo capito cosa non ha funzionato”.

Dì la tua!

Pubblicando il commento, dichiario di aver letto accuratamente il regolamento e di accettarlo per intero, assumendomi la piena responsabilità di ciò che scrivo. Presto il mio consenso al trattamento dei dati personali, ai sensi del d.lgs. N. 196/2003. La mia identificazione, in caso di violazione delle regole e di eventuali responsabilità civili e penali, avverrà tramite indirizzo IP e non tramite nick o indirizzo email sottoscritto.

La tua opinione conta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.







Advertisement

Seguici su Facebook

Advertisement

Altre news in News