Connect with us

News

Monza coi cerotti, ma contro i granata esordirà Balotelli. Brocchi: “Rispetto la Salernitana”

Mario Balotelli farà il suo esordio con la maglia del Monza mercoledì contro la Salernitana. Forse a gara in corso e non dall’inizio, ma Christian Brocchi – allenatore brianzolo – ieri sera ha confermato che “Mario si è allenato bene negli ultimi giorni e teoricamente dovremmo averlo a disposizione per la partita di mercoledì. Non bisogna però fare l’errore di pensare di avere un giocatore pronto al cento per cento, altrimenti faremmo un errore”.

Insomma, con un Balotelli in più, anche se non al top, i biancorossi si preparano a ospitare la capolista. Hanno vinto a Cremona nonostante i problemi di organico, pur allestito con tanti giocatori validi e, in alcuni casi, di categoria nettamente superiore. Brocchi ha tanti acciaccati. Ieri sera il difensore Bellusci ha dovuto lasciare il campo al 16′ per un problema muscolare. “Dovremo valutarlo nei prossimi giorni, anche Gytkjaer ha avuto problemi probabilmente dovuti anche alle temperature rigide, perché era la prima volta che giocavamo con così tanto freddo”. Contro la Salernitana il Monza dovrà rinunciare anche allo squalificato Fossati, agli acciaccati Finotto e Paletta, che prosegue il suo recupero dall’infortunio al retto femorale, mentre tra oggi e domani saranno valutate le condizioni di Boateng, Machin e Sampirisi, che hanno saltato la trasferta dello Zini “per affaticamento muscolare”, stando a quanto comunicato dalla stessa società brianzola. Insomma sette nomi pesanti, tra i quali però – soprattutto fra gli ultimi tre – Brocchi dovrebbe pescare qualche recupero.

In ogni caso, il Monza ha tante altre carte da giocarsi. “Ho avuto una risposta importante dei ragazzi dal punto di vista dell’atteggiamento e della voglia di affrontare la partita contro la Cremonese, che era avversario difficile, di gamba ed ha ottenuto meno rispetto ai valori che ha. Sapevo di poter incontrare difficoltà, siamo partiti forte, abbiamo gestito abbastanza bene il ritorno degli avversari. Tutti abbiamo dato un grande apporto. – ha aggiunto l’ex centrocampista di Milan e Inter – Pensiamo di partita in partita. La Salernitana fino a oggi ha fatto meglio di tutti, è prima e questi risultati, a questo punto del campionato, non arrivano certo a caso. Bisognerà avere grandissimo rispetto e voglia di affrontare i campani, ai quali vanno fatti i complimenti per il campionato che hanno condotto finora”.

Dì la tua!

Pubblicando il commento, dichiario di aver letto accuratamente il regolamento e di accettarlo per intero, assumendomi la piena responsabilità di ciò che scrivo. Presto il mio consenso al trattamento dei dati personali, ai sensi del d.lgs. N. 196/2003. La mia identificazione, in caso di violazione delle regole e di eventuali responsabilità civili e penali, avverrà tramite indirizzo IP e non tramite nick o indirizzo email sottoscritto.

La tua opinione conta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *







Advertisement

Seguici su Facebook

Advertisement

Altre news in News