Connect with us

News

Notte di passione tra Roma e Salerno: oggi l’invio del nuovo trust, ecco le modifiche

È il giorno della verità. Dopo una notte intensa e insonne per molti, è arrivata la deadline, l’ultima utile per garantire alla Salernitana l’iscrizione al campionato di Serie A. C’è tempo fino alle 20 per inviare alla Federcalcio la nuova struttura del trust che questa volta non potrà contenere errori. Nel corso della notte sono stati analizzati dettagli e cavilli di un documento che – in un senso o nell’altro – segnerà la ultracentenaria storia della Salernitana, sicuramente quella degli ultimi dieci anni targata Lotito-Mezzaroma. Probabilmente l’invio della documentazione avverrà già nelle prossime ore, senza dover per forza attendere l’avvicinarsi del gong come accaduto venerdì scorso.

Una notte di valutazioni e anche addii: ha salutato Giuseppe Matteo Masoni che insieme a Vincenzo Coppola era stato designato per osservare l’operato dei trustee. Masoni – come riportato dall’edizione odierna del quotidiano Il Mattino – si è defilato. A proposito di trustee: è questo il nodo principale al momento. La Figc ne aveva chiesto uno, o comunque non un numero pari. I costituenti del trust però hanno ribadito la scelta del doppio trustee ma in caso di disputa prevarrà il parere di uno dei due. C’è poi il passaggio relativo all’amministratore unico: la Salernitana aveva indicato il generale Ugo Marchetti al posto di Luciano Corradi, la Figc avrebbe voluto e aveva proposto che la scelta di questa figura fosse affidata ad un organo super partes, più che ai disponenti. Marchetti resterà al suo posto ma la Salernitana dovrà dimostrate di aver snellito quella struttura “mastodontica” presentata poco più di una settimana fa.

Infine c’è il discorso relativo all’indipendenza: il modus operandi dei guardiani sarà disciplinato dalla giurisdizione di San Marino e nelle scorse ore è stata messa nuova benzina nel serbatoio del club per consentire di affrontare la stagione tra allestimento della squadra e spese di gestione. Dopo aver ricevuto la documentazione, i legali della Federcalcio la analizzeranno e la prossima settimana arriverà la decisione definitiva nel corso di un Consiglio Federale ad hoc.

2 Commenti

2 Commenti

Pubblicando il commento, dichiario di aver letto accuratamente il regolamento e di accettarlo per intero, assumendomi la piena responsabilità di ciò che scrivo. Presto il mio consenso al trattamento dei dati personali, ai sensi del d.lgs. N. 196/2003. La mia identificazione, in caso di violazione delle regole e di eventuali responsabilità civili e penali, avverrà tramite indirizzo IP e non tramite nick o indirizzo email sottoscritto.

La tua opinione conta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *







Advertisement

Seguici su Facebook

Advertisement

Altre news in News