Connect with us

Calciomercato

Occhi a Ferrara per difesa e centrocampo: piacciono Vicari e Viviani

La Salernitana guarda in casa della Spal per avere rinforzi in difesa e a centrocampo. Secondo l’odierna edizione del quotidiano Il Mattino, infatti, il club granata avrebbe messo nel mirino Francesco Vicari e Federico Viviani.

Ultime ore di casting in difesa

Il primo, romano classe 1994, è diventato capitano degli estensi (foto in alto durante un contrasto con Djuric nello scorso campionato) ma è in scadenza di contratto e potrebbe essere sensibile alle sirene della massima serie. La dirigenza granata ne ha parlato con il suo entourage e si proverà a valutare la fattibilità dell’operazione, soprattutto se Gagliolo (’90) del Parma dovesse risultare irraggiungibile. Ma, perché no, anche se il Parma dovesse accattare di cedere lo svedese,, l’unico ostacolo al momento pare sia questo, l’ostruzionismo di Maresca che non vuole privarsi del giocatore, elemento mancino e duttile. In contemporanea, infatti, si valuta la cessione di Ramzi Aya che ha mercato in serie cadetta. Vicari – piede destro – ha già discreta esperienza in Serie A (96 partite proprio con la Spal tra il 2017 e il 2020) ed è fisicamente ben piazzato: alto un metro e novanta, le sue caratteristiche sarebbero gradite all’allenatore Castori. Ma sul taccuino continuano ad esserci anche altri elementi come Edoardo Goldaniga (’93), in uscita dal Sassuolo dopo due anni trascorsi al Genoa.

I Viviani

Nelle scorse settimane la Salernitana aveva virtualmente chiuso un accordo con Mattia Viviani, svincolatosi dopo la mancata iscrizione del Chievo in B. C’è stato però un rallentamento con l’under classe 2000. Non è detto che la cosa non vada in porto, anzi, ma ad oggi il club campano cerca prima elementi con un pizzico di esperienza in più. E il cognome non cambia per niente, perché i riflettori si sono accesi su Federico Viviani, classe 1992, pure lui in forza alla Spal. Il suo contratto con i ferraresi scade nel 2023 e si è finalmente ripreso da un triennio maledetto, tra problemi muscolari, lombosciatalgia, Covid e chi più ne ha più ne metta. Ha messo insieme, dal 2018 a oggi, poco più di 20 presenze, molte per spezzoni di gara, tra Spal, Frosinone e Livorno. Ma in precedenza era riuscito a conquistarsi la ribalta anche della massima serie con Bologna, Verona e con la stessa Spal nel primo anno con Semplici. Ora cerca riscatto e Clotet sembra volerci puntare. La Salernitana però può far leva sulla categoria e ne avrebbe parlato con il procuratore, Pocetta.

1 Commento

1 Commento

Pubblicando il commento, dichiario di aver letto accuratamente il regolamento e di accettarlo per intero, assumendomi la piena responsabilità di ciò che scrivo. Presto il mio consenso al trattamento dei dati personali, ai sensi del d.lgs. N. 196/2003. La mia identificazione, in caso di violazione delle regole e di eventuali responsabilità civili e penali, avverrà tramite indirizzo IP e non tramite nick o indirizzo email sottoscritto.

La tua opinione conta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *







Advertisement

Seguici su Facebook

Advertisement

Altre news in Calciomercato