Connect with us

Calciomercato

Opzioni, contro-opzioni e preliminari: tutte le date del calciomercato

Nel corso del Consiglio Federale dello scorso 17 maggio sono state deliberate anche le norme sui termini e sui meccanismi di tesseramento per la prossima stagione sportiva, che vedrà la Salernitana ai nastri di partenza del massimo campionato nazionale. Ieri pomeriggio sono state pubblicate le comunicazioni ufficiali: 1 luglio/31 agosto la finestra estiva, la sessione invernale andrà da lunedì 3 gennaio a lunedì 31 gennaio 2022 (sempre alle ore 20).

Sarà possibile stipulare e depositare accordi preliminari presso la piattaforma telematica federale da lunedì 24 maggio a mercoledì 30 giugno, ma tali preliminari non devono interessare società e calciatori dello stesso campionato e/o dello stesso girone in costanza di svolgimento dei campionati stessi. Per la Salernitana sarà il caso di Michele Cavion, ormai ex Ascoli, in procinto di diventare granata.

Sono state fissate le date per l’esercizio dei diritti di opzione e contro-opzione nelle operazioni di cessioni annuali e biennali stipulate nella stagione 2020/21 ed in quelle biennali relative alla stagione 2019/20. In particolare, il diritto di opzione si può esercitare da lunedì 14 a mercoledì 16 giugno, mentre le controopzioni sono esercitabili da giovedì 17 a sabato 19 giugno 2021. Inoltre i diritti di opzione previsti per i prestiti temporanei biennali stipulati nel torneo 2020/21 (senza controopzione) possono essere esercitati da giovedì 1 luglio a martedì 31 agosto 2021 (con deadline alle ore 20).

Da questo punto di vista, si segnala che la Salernitana vanta un diritto di opzione su Gennaro Tutino (riscatto fissato a 5 milioni di euro) con il Napoli che ne detiene il cartellino. L’obbligo sarebbe scattato in caso di contemporaneo raggiungimento della massima serie del club e del traguardo delle 15 reti per il calciatore. Per Coulibaly, invece, c’è un diritto di opzione con controopzione dell’Udinese. La sensazione è che in entrambi i casi si procederà a nuove discussioni.

Come sempre, le operazioni di mercato con società appartenenti a Federazioni estere saranno possibili secondo i termini stabiliti dalle finestre di mercato delle Federazioni della società acquirente. Al contrario, le società italiane potranno tesserare elementi professionisti provenienti da federazioni estere secondo il calendario del calciomercato italiano (1 luglio-31 agosto 2021 e 3-31 gennaio 2022) ma rispettando gli adempimenti del Regolamento FIFA.

Dì la tua!

Pubblicando il commento, dichiario di aver letto accuratamente il regolamento e di accettarlo per intero, assumendomi la piena responsabilità di ciò che scrivo. Presto il mio consenso al trattamento dei dati personali, ai sensi del d.lgs. N. 196/2003. La mia identificazione, in caso di violazione delle regole e di eventuali responsabilità civili e penali, avverrà tramite indirizzo IP e non tramite nick o indirizzo email sottoscritto.

La tua opinione conta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *




Advertisement

Seguici su Facebook

Advertisement

Altre news in Calciomercato