Connect with us

News

Ora servono i gol: solo il Getafe peggio dei granata nelle top 5 leghe europee

Correre più di tutti e fino alla fine, lottare su ogni pallone, tenere alta la concentrazione. Ma per vincere, serve anche fare un gol in più degli avversari. La Salernitana non è squadra morta, stando alle prestazioni in crescita a partire da quella offerta contro l’Atalanta, ma deve necessariamente sbloccarsi in zona offensiva. Sono 4 i gol finora segnati dai granata in 6 match. Si tratta del peggior attacco del campionato, a braccetto con il Venezia. Non il peggiore inizio in A nei tre campionati disputati dall’ippocampo, che nel 1998/99 alla sesta giornata aveva solo tre gol all’attivo (e un solo punto, proprio come oggi); ben 7 invece nello stesso lasso del campionato 1947/48 (ottenendo anche due vittorie e altrettanti pareggi).

I numeri dell’attacco di Castori sono da incrementare anche con il briciolo di fiducia che può infondere il ritorno in campo di Ribéry e la certezza di aver comunque creato palle gol anche al Mapei Stadium col Sassuolo. Ieri nella doppia seduta il tecnico ha provato a motivare al massimo i suoi calciatori, che hanno chiuso partite senza gol nel 67% dei casi (4 match su 6), la percentuale più alta nel torneo in corso e inferiore solamente a quella degli spagnoli de Getafe (71% – 5 su 7) nei maggiori cinque campionati europei. Il cavalluccio ospiterà il Grifone: entrambe le squadre sono poco abituate ad assaporare il clima del vantaggio. Sono quelle che sono state avanti per meno minuti: 11 i campani (solo a Bologna alla prima giornata) e 17 i liguri. Salernitana (36.7%) e Genoa (41.7%), inoltre, sono le due squadre che finora hanno registrato il possesso palla medio più basso in Serie A. Un vero e proprio scontro salvezza da non fallire.

Dì la tua!

Pubblicando il commento, dichiario di aver letto accuratamente il regolamento e di accettarlo per intero, assumendomi la piena responsabilità di ciò che scrivo. Presto il mio consenso al trattamento dei dati personali, ai sensi del d.lgs. N. 196/2003. La mia identificazione, in caso di violazione delle regole e di eventuali responsabilità civili e penali, avverrà tramite indirizzo IP e non tramite nick o indirizzo email sottoscritto.

La tua opinione conta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *







Advertisement

Seguici su Facebook

Advertisement

Altre news in News