Connect with us

Giovanili

Pagellone Primavera: Pezzo in grande spolvero, Cannavale sugli scudi. Difesa da rivedere

CAMPISI 4,5: Due volte viene graziato dal guardalinee dopo due respinte corte e nemmeno tanto laterali su tiri non irresistibili. Ma sul tiro centrale di Calio da cui si fa beffare non c’è nessuno a salvarlo.

GUZZO 5: Si vede che è in difficoltà fin dai primi minuti, in cui litiga un paio di volte col pallone. Continua soffrendo molto Mercado che sulla destra fa il bello e il cattivo tempo.

BRUSCHI 5: La circolazione di palla rallenta sempre quando passa dai suoi piedi e ha fravi responsabilità sul gol che chiude la partita, dove liscia un rinvio abbastanza comodo.

PERRONE 5,5: È il migliore della difesa ma oggi non era difficile. Tiene bene d’occhio Blanuta, ha un po’ più di difficoltà con i movimenti di Belloni. Si fa saltare con troppa facilità da Mercado in occasione del primo gol.

DIALLO 5: Lotta con buona intensità e atletismo in fase difensiva, ma soffre molto quando viene isolato nell’uno contro uno con Seck. È anche tanto impreciso con la palla tra i piedi. Tuttavia sfiora il gol con un colpo di testa da calcio d’angolo che accarezza l’esterno del palo. Da un fuoriquota ci si aspetta di più (dal 32′ st PIERVENANZI S.V.)

RUSSO 5,5: Con la sua creatività potrebbe fare certamente meglio e senza bisogno di fare così tanti tocchi di troppo che penalizzano anche la sua qualità.

VIGNES 5,5: Oggi mette in mostra le sue abilità in interdizione e lettura del gioco, più che in costruzione della manovra, dove risulta spesso troppo impreciso (dal 41′ st CAPACCIO S.V.).

PEZZO 6,5: Con la libertà di attaccare e pressare in avanti i portatori di palla avversari riesce a recuperare un’infinità di palloni preziosi, spesso dando anche il via a qualche ripartenza che poteva essere sfruttata meglio, oltre all’assist al bacio sprecato incredibilmente da Iannone.

GUIDA 6: Torna nel ruolo di trequartista in cui l’aveva provato la prima volta Rizzolo, ma più che agire tra le linee fa praticamente il centrocampista aggiunto, portando tanta quantità grazie alla sua generosità. Sfortunatissimo colpisce anche due pali da calcio d’angolo, di cui uno di tacco (dal 32′ st VISCONTI S.V.).

CANNAVALE 6,5: Oggi con tutt’altro atteggiamento rispetto alle ultime uscite. Non smette mai di dare fastidio agli incaricati di avviare il gioco dal basso del Pescara e aggiunge la ciliegina sulla torta inventandosi dal nulla un gol spettacolare che vale il momentaneo pareggio dei suoi (dal 41′ st PANARESE S.V.).

IANNONE 5: Togliergli la palla è sempre complicatissimo, fino a che non si intestardisce troppo abbassando la testa e sprecando buone iniziative. Sull’1-1 si divora un gol con un errore assolutamente non da lui.

ALL. PROCOPIO 6: Si adatta bene alle tantissime indisponibilità e alla rosa ridotta all’osso ridisegnando la squadra con un 4-3-1-2 che riesce bene a imbrigliare una delle squadre con più qualità del campionato. Soprattutto nel secondo tempo la sua squadra si comporta bene, segnando, prendendo tre pali e fallendo un’occasione clamorosa per passare in vantaggio, prima di essere condannata da due errori dei singoli.

Dì la tua!

Pubblicando il commento, dichiario di aver letto accuratamente il regolamento e di accettarlo per intero, assumendomi la piena responsabilità di ciò che scrivo. Presto il mio consenso al trattamento dei dati personali, ai sensi del d.lgs. N. 196/2003. La mia identificazione, in caso di violazione delle regole e di eventuali responsabilità civili e penali, avverrà tramite indirizzo IP e non tramite nick o indirizzo email sottoscritto.

La tua opinione conta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *







Advertisement

Seguici su Facebook

Advertisement

Altre news in Giovanili