Connect with us

Giovanili

Pagellone Primavera: squadra troppo imprecisa. Rientro negativo per Vitale, va meglio per De Sarlo

RUSSO 5,5: Non ha colpe sull’1-0, ma non è reattivo come al solito sul secondo e soprattutto sul terzo gol. Nella ripresa nega il 5-0 a Pisani con un gran riflesso dopo la deviazione di Granata.

DE FOGLIO 6: Il più attento della retroguardia granata, spesso in anticipo e pronto a proiettarsi subito in avanti, ma non viene aiutato granché dai compagni.

VITALE 4,5: Al rientro dopo i problemi fisici che lo perseguitano gli manca un po’ di smalto. Errore grave il liscio da cui nasce il 2-0 di Suleiman, dopo di cui Beni non gli lascia un’altra possibilità sostituendolo dopo neanche mezz’ora. (Dal 27′ pt TOZZI 5,5: Prova senza successo a mettere una pezza sul contropiede istantaneo che porta al 3-0, poi con lo Spezia più remissivo ha vita più facile, ma la difesa fa comunque un’enorme fatica a fermare gli ospiti quando attaccano bene la profondità).

GALEOTAFIORE 5: Più disordinato del solito concede qualcosa all’imprevedibilità di Suleiman. Nella ripresa si innervosisce per qualche contatto proibito e mostra qualche entrata pericolosa al proprio allenatore che lo sostituisce prima che possa rischiare guai (Dal 17′ st FALIVENE 5,5: Non si fa notare molto, rimanendo troppo timido in una situazione di risultato ormai già compromesso).

GRANATA 5: Parte in un ruolo non suo, evidenziando qualche difficoltà in fase di manovra, soprattutto quando prova a trasmettere il pallone in avanti con troppa fretta.

PEZZO 5: Fa fatica sia a proporsi per giocare il pallone che a dare equilibrio dietro, risultando spesso in ritardo

MARINO 5,5: Si fa vedere spesso per iniziare la manovra, ma poi ha poche idee e ancora meno compagni da servire (Dal 7′ st ESPOSITO 5,5: Stesso discorso vale per lui, che ha anche qualche buona opportunità di fare male allo Spezia in cui però sbaglia la rifinitura).

BARTOLOTTA 5,5: È affidato alla sua fantasia e alla sua qualità lo sviluppo della manovra offensiva, ma trova qualche spazio solo quando si allarga a ricevere palla sulla sinistra dove viene subito ingabbiato (dal 1′ st IURATO 5: Non una partita memorabile la sua, dato che non fornisce troppe prove di essere entrato in campo se non un coraggioso tentativo di rovesciata senza troppe speranze).

IANNONE 6: Svaria sul fronte offensivo e lotta contro i difensori spezini per tutta la gara, uscendo però raramente vincitore. Finiscono comunque sui suoi piedi tutte le occasioni pericolose create dalla Salernitana.

DI BATTISTA 5,5: Prova a fare lavoro di raccordo facendosi spesso vedere tra le linee e altrettanto spesso i suoi movimenti vengono ignorati dai compagni. Allora prova a rientrare per riconquistarsi il pallone da solo con dei buoni interventi. Finisce però la benzina in fretta e nella ripresa fa fatica a tenere il pallone. La stanchezza lo porta anche a un pericolosissimo intervento su Cerretti, del quale si rende subito conto e si scusa, venendo graziato dall’arbitro che estrae solo il giallo.

SETTE 5,5: Fa bene da appoggio a De Foglio sulla destra, ma è costretto a lavorare sempre spalle alla porta e a rigiocare la palla dietro (Dal 1′ st DE SARLO 6: Anche lui al rientro dopo tanto tempo, pronti via ha l’occasione per segnare su cui poteva sicuramente fare meglio, ma che fa subito capire che alla Salernitana serviva un attaccante col suo fisico. Contesta bene molti palloni alti, a cui però non segue la giusta attenzione da parte dei compagni sulle seconde palle).

BENI 5,5: La sua squadra commette errori banali e va sotto 3-0 in meno di 25′, lui prova a dargli una scossa sostituendo Vitale in evidente difficoltà e, complice uno Spezia più remissivo dopo il triplo vantaggio, le cose vanno meglio. Meglio anche il secondo tempo, con un vero riferimento offensivo come De Sarlo, ma i granatini continuano a fare tanta fatica in fase di rifinitura e alla fine prendono anche il 4-0.

Dì la tua!

Pubblicando il commento, dichiario di aver letto accuratamente il regolamento e di accettarlo per intero, assumendomi la piena responsabilità di ciò che scrivo. Presto il mio consenso al trattamento dei dati personali, ai sensi del d.lgs. N. 196/2003. La mia identificazione, in caso di violazione delle regole e di eventuali responsabilità civili e penali, avverrà tramite indirizzo IP e non tramite nick o indirizzo email sottoscritto.

La tua opinione conta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *







Advertisement

Seguici su Facebook

Advertisement

Altre news in Giovanili