Connect with us

News

Precedenti Castori-Breda: in dieci anni solo due vittorie per il tecnico granata

Quello di sabato pomeriggio all’Arechi sarà il nono incrocio tra Fabrizio Castori Roberto Breda da allenatori. I due allenatori si sono infatti affrontati otto volte negli ultimi dieci anni, sempre in cadetteria. La prima il 5 ottobre del 2011 quando Castori allenava l’Ascoli Breda muoveva i primi passi da allenatore guidando la Reggina in Serie B.

Il match terminò con il risultato di 1-1: amaranto in vantaggio con un autogol di Peccarisi ma nei secondi finali ci pensò Papa Waigo ad evitare un pesante ko ai bianconeri. Quasi dodici mesi dopo, i due allenatori si ritrovano contro nel match tra Varese Vicenza con Castori sulla panchina dei lombardi e Breda su quella dei veneti. Finisce di nuovo 1-1, risultato verificatosi anche nel campionato 2017/2018 tra Cesena Perugia.

Castori è riuscito a battere Breda solo due volte: il 18 ottobre 2014 in un Carpi-Latina terminato col risultato di 2-1 (decisiva la doppietta di Mbakogu) e l’anno dopo con lo stesso score ma con Breda alla guida dell’Entella. Nella stagione successiva, sempre sulla panchina del Diavolo NeroBreda si riscatta e supera per 2-0 il Carpi con le reti di Caputo e Catellani. Altre due sconfitte per Castori negli ultimi due precedenti, entrambi in Carpi-Livorno: nella stagione 2018/2019 il tecnico di Tolentino ha perso sia all’andata (per 4-1) che al ritorno, con il passivo di 1-0. Il bilancio dunque è di due vittorie per Castori, tre per Breda ed altrettanti pareggi.

Dì la tua!

Pubblicando il commento, dichiario di aver letto accuratamente il regolamento e di accettarlo per intero, assumendomi la piena responsabilità di ciò che scrivo. Presto il mio consenso al trattamento dei dati personali, ai sensi del d.lgs. N. 196/2003. La mia identificazione, in caso di violazione delle regole e di eventuali responsabilità civili e penali, avverrà tramite indirizzo IP e non tramite nick o indirizzo email sottoscritto.

La tua opinione conta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *




Advertisement

Seguici su Facebook

Advertisement

Altre news in News