Connect with us

News

Recuperi Serie B, l’Entella blocca il Pescara. Empoli, passettino verso la A

È un’occasione d’oro fallita quella di oggi per il Pescara, che alle 14 ha ospitato la Virtus Entella per il recupero della 34ma giornata. Il delfino avrebbe potuto approfittare dell’avversaria, ormai quasi già condannata, per guadagnare punti preziosissimi per tenere vive le speranze di salvarsi, ma ha sprecato l’opportunità facendosi inchiodare sull’1-1. I biancazzurri hanno anche rischiato di uscire dal proprio campo a mani vuote, infatti sono riusciti ad agguantare il pareggio solo nel recupero. I liguri avevano sbloccato la gara al 29’ con Schenetti e i padroni di casa hanno pareggiato in extremis al 91’ con la rete firmata da Rigoni. Un risultato che lascia il club abruzzese penultimo, a -3 dalla zona playout. Stop anche per l’Empoli nel recupero della 32^ contro il Chievo, i toscani si fanno rimontare in due occasioni. Squadra di Dionisi avanti con Mancuso al 13’e raggiunta da De Luca al 53′. Ancora Mancuso al 61′ fa 2-1, all’82’ è Margiotta a ristabilire la parità. Nel finale rosso a Romagnoli e forcing clivense nei 5′ di recupero, ma finisce 2-2. L’Empoli si avvicina comunque sempre di più alla promozione in massima serie: una vittoria sabato ad Ascoli e una contemporanea sconfitta della Salernitana col Monza regalerebbe agli azzurri la Serie A.

CLASSIFICA

  1. Empoli 67
  2. Lecce 61
  3. Salernitana 60
  4. Monza 55
  5. Venezia 53
  6. Cittadella 50
  7. Spal 50
  8. Chievo 49
  9. Reggina 47
  10. Brescia 44
  11. Pisa 44
  12. Cremonese 43
  13. Vicenza 41
  14. Pordenone 41
  15. Frosinone 40
  16. Ascoli 37
  17. Cosenza 32
  18. Reggiana 31
  19. Pescara 29
  20. Entella 23

Dì la tua!

Pubblicando il commento, dichiario di aver letto accuratamente il regolamento e di accettarlo per intero, assumendomi la piena responsabilità di ciò che scrivo. Presto il mio consenso al trattamento dei dati personali, ai sensi del d.lgs. N. 196/2003. La mia identificazione, in caso di violazione delle regole e di eventuali responsabilità civili e penali, avverrà tramite indirizzo IP e non tramite nick o indirizzo email sottoscritto.

La tua opinione conta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *




Advertisement

Seguici su Facebook

Advertisement

Altre news in News