Connect with us

News

Reggiana nei guai: i positivi sono 27. Rischio forfait a Salerno

Ancora positivi nel gruppo squadra della Reggiana. Con un comunicato stampa, il sodalizio emiliano ha annunciato che il numero di positivi al Covid-19 è salito di altre 11 unità, da 16 a 27, con addirittura 21 calciatori coinvolti. Dopo il rinvio del match di sabato contro il Cittadella, si tratta di un’autentica doccia gelata per la Reggiana, che si è già giocata l’unico jolly a disposizione ed è attesa dalla trasferta con la Salernitana. Da protocollo, gli emiliani dovrebbero avere almeno 13 elementi a disposizione per una sfida ufficiale e potrebbero giocare con la Primavera e provando così a onorare l’impegno dal punto di vista sportivo. Sarà indisponibile anche il tecnico Massimiliano Alvini, risultato positivo insieme al suo vice.

L’alternativa è invece un ko a tavolino che permetterebbe alla Salernitana di conquistare 3 punti senza scendere in campo. Condizionale d’obbligo, ma quanto sta succedendo in casa Reggiana, non fa pensare a nulla di buono, visto che il focolaio di Coronavirus ha coinvolto un numero considerevole di tesserati.

Questo il comunicato della Reggiana:

UNDICI NUOVI CASI DI POSITIVITÀ AL COVID-19 NEL GRUPPO SQUADRA GRANATA AC Reggiana comunica che in seguito agli esiti dell’ultima serie di controlli – giunti nella tarda serata di ieri – sono stati riscontrati nel gruppo squadra ulteriori 11 casi di positività al Covid-19. La situazione coinvolge attualmente 27 tesserati: 21 calciatori e 6 componenti dello staff, tra cui allenatore e vice allenatore. Entro la giornata di mercoledì saranno comunicate le modalità di prosecuzione dell’attività sportiva, dopo un’attenta analisi da parte dello staff sanitario del club.

Dì la tua!

Pubblicando il commento, dichiario di aver letto accuratamente il regolamento e di accettarlo per intero, assumendomi la piena responsabilità di ciò che scrivo. Presto il mio consenso al trattamento dei dati personali, ai sensi del d.lgs. N. 196/2003. La mia identificazione, in caso di violazione delle regole e di eventuali responsabilità civili e penali, avverrà tramite indirizzo IP e non tramite nick o indirizzo email sottoscritto.

La tua opinione conta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *




Advertisement

Seguici su Facebook

Advertisement

Altre news in News