Connect with us

News

Retroscena Radrizzani: ci ha provato giorni fa, ma Lotito e Mezzaroma hanno detto no

A meno di quarantotto ore dal gong, la Salernitana è obbligata a scoprire le carte di una lunghissima partita di poker. La sensazione è che alla fine, dopo aver anche ascoltato diversi interlocutori per paventare una cessione, Lotito e Mezzaroma opteranno per il trust. Hanno alzato un muro di silenzio sulle operazioni. In queste ultime settimane ci sono stati comunque contatti con diversi imprenditori, come detto. Molti, a dire il vero, unidirezionali e volti esclusivamente a conquistare un po’ di notorietà in un momento in cui la qualunque si butta a capofitto, generando confusione.

Non è stato solo un modo per cercare visibilità invece il tentativo, risalente ormai a diversi giorni fa e a cui non è stato più dato seguito, di Andrea Radrizzani, di fatto l’imprenditore più chiacchierato in tema Salernitana negli ultimi giorni. Che di visibilità – essendo il proprietario del Leeds, squadra dell’omonima città che milita in Premier League – non ne ha bisogno. Ha effettivamente fatto un tentativo di inserirsi nel discorso Salernitana, dando mandato ad alcuni legali cilentani di interessarsene. È stato in vacanza a Paestum ed ha effettivamente formulato una proposta di acquisto della società che, secondo le nostre indiscrezioni, sarebbe avvenuta un paio di settimane fa sulla base di una cifra vicina ai 40 milioni. Un’offerta che però è stata rispedita al mittente dagli attuali proprietari che, come è ormai noto, chiedono il doppio. Gli ultimi contatti tra gli avvocati di Radrizzani e quelli incaricati da Lotito e Mezzaroma di raccogliere e valutare offerte risalirebbero a tre giorni fa. Non ci sarebbe stato rilancio da parte di Radrizzani, né alcun incontro con Lotito. Almeno per ora. E adesso è tardino. Del resto, i due co-patron romani immaginano che il trust possa dare loro il tempo di poter trovare un acquirente che si avvicini maggiormente ai loro desiderata. A patto che l’ente terzo di cui parla la Figc valuti la Salernitana con una cifra più vicina agli 80 milioni richiesti, rispetto ai 40 offerti da Radrizzani. Che non sembra intenzionato ad andare oltre tale soglia. In passato aveva provato ad acquistare il Genoa. Prosegue, invece, il dialogo con un gruppo di imprenditori romani (ancora top secret, pare economicamente forti quanto Lotito e Mezzaroma, se non di più), che in realtà pare non si sia mai interrotto… per volontà delle parti di fare le cose con calma, senza prendere nessuno per il cravattino. La controparte, infatti, potrebbe ben decidere di acquistare la Salernitana anche attraverso il trustee. Staremo a vedere.

2 Commenti

2 Commenti

Pubblicando il commento, dichiario di aver letto accuratamente il regolamento e di accettarlo per intero, assumendomi la piena responsabilità di ciò che scrivo. Presto il mio consenso al trattamento dei dati personali, ai sensi del d.lgs. N. 196/2003. La mia identificazione, in caso di violazione delle regole e di eventuali responsabilità civili e penali, avverrà tramite indirizzo IP e non tramite nick o indirizzo email sottoscritto.

La tua opinione conta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *







Advertisement

Seguici su Facebook

Advertisement

Altre news in News