Connect with us

News

Ripresa al M.Rosy, Ventura pensa a Dziczek dal 1′: conferme per il 3-4-1-2

Meno di 24 ore dopo la partita con il Perugia la Salernitana è tornata in campo ad allenarsi, seduta atipica per gli uomini di Gian Piero Ventura. Scarico ma subito lavoro tattico, dopodomani si torna subito in campo per affrontare il Pisa all’Arena Garibaldi.

Il tecnico dei granata è costretto a pensare al turnover, per necessità di calendario (sabato c’è la terza gara in una settimana) ma anche perché visti i numerosi infortuni chi è sempre andato in campo ha bisogno di rifiatare. Anche in Toscana la lista degli indisponibili sarà molto lunga, i difensori Billong, Heurtaux e Mantovani non ci saranno così come Cicerelli, Firenze e Niccolò Giannetti. Difesa e attacco non si possono toccare per mancanza di alternative, il centrocampo invece sì e allora Ventura può cambiare. E anche sperimentare.

Scocca finalmente l’ora di Patryck Dziczek, il regista polacco è pronto all’esordio e a Pisa avrà la sua occasione. Dal primo minuto, perché “lui non è un tipo di giocatore da subentro, ma deve partire dall’inizio” per dirla alla Ventura. Dziczek prenderà il posto di Akpa Akpro, rientrato in campo ieri dopo un mese e mezzo di assenza e quindi non ancora in grado di poter giocare due partite in tre giorni. Ieri allo Stadio Arechi c’era anche una delegazione di tifosi polacchi pronti a supportare il mediano e Jaroszynski, ma purtroppo sono rimasti delusi perché Dziczek è rimasto in panchina per tutti i 90 minuti.

Ventura potrebbe confermare il 3-4-1-2, proponendo però un nuovo trequartista. Odjer ha giocato una partita con il Perugia di intensità, commettendo però qualche errore di troppo. L’ultimo decisivo, perché ha causato il pareggio di Buonaiuto. Pronto Fabio Maistro, sabato non al 100% ma in pieno recupero. Sugli esterni ancora Lopez e Kiyine, nonostante il marocchino non si stia allenando al meglio nelle ultime settimane. Alle loro spalle a caccia di una maglia c’è Cristiano Lombardi che accumula minuti e si avvicina alla forma migliore. Naturalmente Karo, Migliorini e Jaroszynski giocheranno davanti a Micai, Djuric e Jallow confermati davanti anche se Cedric Gondo scalpita e potrebbe avere minuti a gara in corso.

Domani mattina rifinitura al Mary Rosy, poi i convocati e la partenza per Pisa. La partita è in programma martedì sera alle ore 21.

Dì la tua!

Pubblicando il commento, dichiario di aver letto accuratamente il regolamento e di accettarlo per intero, assumendomi la piena responsabilità di ciò che scrivo. Presto il mio consenso al trattamento dei dati personali, ai sensi del d.lgs. N. 196/2003. La mia identificazione, in caso di violazione delle regole e di eventuali responsabilità civili e penali, avverrà tramite indirizzo IP e non tramite nick o indirizzo email sottoscritto.

La tua opinione conta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *







Advertisement

Seguici su Facebook

Advertisement

Altre news in News