Connect with us

News

Ripresa al Mary Rosy, si rivedono Schiavi e Calaiò: Gregucci lavora sul 4-4-1-1

È iniziata la settimana che porterà a Salernitana-Cittadella, gara in programma sabato prossimo all’Arechi alle ore 15. I granata hanno avuto un weekend di riposo e di riflessione, guardando le altre squadre invischiate per la lotta salvezza giocare e, alcune, anche vincere. La classifica si è ulteriormente accorciata, non c’è più tempo per sbagliare.

Questo pomeriggio al Mary Rosy Gregucci ha diretto il primo allenamento della settimana, tirando un sospiro di sollievo perché, piano piano, anche l’infermeria si sta svuotando. Schiavi e Calaiò si sono allenati regolarmente in gruppo e potrebbero rientrare nella lista dei convocati per sabato. Se per il capitano ci vorrà ancora tempo per ritornare a giocare (Schiavi non ha è sceso in campo neppure per un minuto nel 2019), più speranze ci sono per vedere l’arciere in attacco, anche se solo nel secondo tempo. Gregucci continua a lavorare sull’onda del 4-4-1-1, ma rispetto alle ultime gare qualche interprete cambierà. Sicuramente Akpa Akpro non ci sarà perché squalificato, per il posto in mediana vicino a Di Tacchio è ballottaggio tra Minala e Odjer con il secondo favorito. Lopez ha scontato il turno di stop ordinato dal giudice sportivo e riprenderà posto come terzino sinistro con Pucino dall’altro lato. Con Migliorini è ballottaggio tra Mantovani e Perticone, mentre sulla fascia sinistra è in rampa di lancio Francesco Orlando. Scontata la presenza di Casasola sull’out destro, la coppia Rosina-Djuric va verso la riconferma in attacco anche se André Anderson scalpita e si candida per il posto da fantasista. Nelle prossime giornate di allenamento Gregucci prenderà tutte le decisioni.

Ancora assenti invece Bernardini e Di Gennaro, per i quali ormai la stagione è finita. Domani sarà doppia, allenamento al mattino alle 10.30 e poi bis dopo pranzo sempre sul prato del Mary Rosy.

Dì la tua!

Pubblicando il commento, dichiario di aver letto accuratamente il regolamento e di accettarlo per intero, assumendomi la piena responsabilità di ciò che scrivo. Presto il mio consenso al trattamento dei dati personali, ai sensi del d.lgs. N. 196/2003. La mia identificazione, in caso di violazione delle regole e di eventuali responsabilità civili e penali, avverrà tramite indirizzo IP e non tramite nick o indirizzo email sottoscritto.

La tua opinione conta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *




Advertisement
Advertisement

Altre news in News