Connect with us

News

Rivoluzione difesa. Curado è l’alternativa a Dermaku. Addio Jaroszynski; fatta per Casasola

Il mercato della Salernitana comincia a entrare nel vivo. Il club granata domani formulerà una richiesta ufficiale al Parma per Kastriot Dermaku (’92). In alternativa si potrebbero aprire scenari interessanti sul fronte Genoa. L’alter ego di Dermaku, infatti, è Marcos Curado (’95). Con Ordine. Dermaku è il principale obiettivo del club granata per rinforzare la difesa voluta da Castori. Finora, il diggì Fabiani è rimasto in stand by a causa della “vacatio” lasciata nel club ducale dopo l’addio di Daniele Faggiano (passato dietro la scrivania del Genoa ndA). L’arrivo al Parma proprio oggi del nuovo diesse Marcello Carli (ex Cagliari) consente alla Salernitana di avere un interlocutore con cui trattare. Domani partirà la richiesta ufficiale.

Dermaku è il primo nome nella lista dei desiderata granata. Il possente difensore albanese ha trovato uno spazio limitato alla corte di D’Aversa quest’anno in massima serie e dietro un’offerta interessante potrebbe anche accettare di scendere di categoria (magari soltanto in prestito). L’alternativa è altrettanto valida. Si tratta di Marcos Curado. Il giovane difensore argentino, con passaporto italiano, ha vinto il campionato a Crotone alla corte di Stroppa, ma il suo cartellino è di proprietà del Genoa. Curado è un difensore centrale che all’occorrenza può adattarsi anche al ruolo di terzino destro. All’ombra della Lanterna sponda rossoblù, come detto, si è appena insediato Daniele Faggiano. La Salernitana non sembra intenzionata a rinnovare il prestito di Pawel Jaroszynski mentre potrebbe andare all’assalto di Curado soprattutto nel caso in cui sfumi l’operazione Dermaku. Difficile si possano prendere entrambi. E siamo alle fasce basse.

A destra è praticamente fatta per il ritorno di Tiago Casasola all’ombra dell’Arechi. Il difensore argentino arriva in prestito dalla consorella Lazio per mettersi a disposizione di Fabrizio Castori. Sul fronte opposto, Alessandro Buongiorno (’99) è il primo nome della lista ed ha sbaragliato la concorrenza di tutti, compreso Ranieri e lo stesso Jaroszynski. Il possente cursore di fascia mancino, di proprietà del Torino, fa gola a molti club cadetti. Nelle ultime ore si è registrato il forte interesse della Cremonese su di lui. La Salernitana proverà a far leva sul “fattore Castori” che lo ha allenato l’anno scorso a Trapani.

1 Commento

1 Commento

  1. Mike

    17/08/2020 at 21:52

    Jaroszynski il migliore della difesa di quest’anno
    Giustamente lo lasciano andar via magari indovinando qualche altro giocatore potremmo poi essere un minimo competitivi
    Non possiamo correre questo rischio
    ZERO ABBONAMENTI
    LOTITO VATTENE
    LIBERIAMO LA SALERNITANA

Pubblicando il commento, dichiario di aver letto accuratamente il regolamento e di accettarlo per intero, assumendomi la piena responsabilità di ciò che scrivo. Presto il mio consenso al trattamento dei dati personali, ai sensi del d.lgs. N. 196/2003. La mia identificazione, in caso di violazione delle regole e di eventuali responsabilità civili e penali, avverrà tramite indirizzo IP e non tramite nick o indirizzo email sottoscritto.

La tua opinione conta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *




Advertisement

Seguici su Facebook

Advertisement

Altre news in News