Connect with us

News

Salernitana for Special, medaglia al collo e terzo posto in regular season

Si è conclusa oggi la regular season per la Salernitana for Special, la squadra granata della divisione di calcio Paralimpico e Sperimentale creata da Carlo Noviello grazie al suo Villaggio di Esteban. Il team guidato da mister Raffone ha chiuso il girone pareggiando 4-4 con i Ragazzi di Vita e perdendo 5-3 con I Giganti, terminando quindi al terzo posto, dietro ai Ragazzi di Vita solo per differenza reti e mancando la qualificazione ai playoff.

Nell’occasione i granata hanno potuto anche confrontarsi con la realtà del Napoli, come ha spiegato il presidente Carlo Noviello: “Oggi è andata bene come sempre perché l’importante è che i ragazzi si divertano. Abbiamo finito questo campionato che era formato da due gironi a quattro squadre, dove abbiamo giocato andata e ritorno con ogni squadra, anche se sullo stesso campo, al centro sportivo Dabliu, in zona EUR a Roma. Noi infatti giochiamo nel campionato regionale laziale perché era l’unico nel Sud insieme a quello pugliese, ma Roma è più comoda da raggiungere rispetto a Bari. In questi mesi ci siamo incrociati con il Napoli, anche se non sul campo dato che loro sono al 2° Livello, mentre noi nel 3° Livello. Non c’è ancora la possibilità di fare un derby, a meno che non miglioriamo un po’, oppure loro iscrivano una seconda squadra dato che hanno tanti ragazzi. Abbiamo avuto modo di confrontarci spesso, sono una realtà molto simile alla nostra, nata a Cercola come associazione per ragazzi speciali, che poi si è affiliata al Napoli. A differenza nostra la loro associazione è proprio improntata allo sport, mentre noi facciamo tanti generi di attività. Ci siamo anche promessi di incontrarci per giocare insieme, io sono sempre alla ricerca di altre realtà qui vicino per riuscire magari a costituire un torneo campano, in modo anche da rimanere in zona e non essere costretti a trasferte interminabili“.

Dì la tua!

Pubblicando il commento, dichiario di aver letto accuratamente il regolamento e di accettarlo per intero, assumendomi la piena responsabilità di ciò che scrivo. Presto il mio consenso al trattamento dei dati personali, ai sensi del d.lgs. N. 196/2003. La mia identificazione, in caso di violazione delle regole e di eventuali responsabilità civili e penali, avverrà tramite indirizzo IP e non tramite nick o indirizzo email sottoscritto.

La tua opinione conta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

 






Advertisement

Seguici su Facebook

Advertisement

Altre news in News